Technology Hub Milano 2018, l’evento delle tecnologie innovative

Il Mico – FieraMilanoCity sarà il punto di riferimento per le novità dal mondo della tecnologia: a maggio torna il Technology Hub e chi meglio di Milano poteva ospitare un appuntamento così atteso. I padiglioni espositivi ospiteranno l’evento dedicato alle tecnologie innovative dal 17 al 19 maggio 2018. Tanto da visitare e un panel di iniziative speciali, workshop e convegni molto fitto.

L’evento

Ma cos’è realmente Technology Hub? Si tratta di un evento trasversale che propone le nuove tecnologie in un ambiente di integrazione e contaminazione delle competenze per estendere i campi di applicazione di prodotti e servizi. Una fiera a 360° che garantisce relazioni commerciali con professionisti provenienti da settori di destinazione diversi. Un momento di networking e interazione con gli addetti alla digital trasformation di tutti i settori produttivi. La fiera è organizzata in settori riconoscibili e sinergici per facilitare il visitatore a individuare le migliori proposte nelle diverse aree tematiche. La sinergia tra le innovative formule espositive e le iniziative speciali che si svolgono durante la manifestazione, garantisce una panoramica completa sull’innovazione e facilita il trasferimento tecnologico tra più ambiti. Di seguito vi daremo un quadro di quelle che sono le iniziative speciali in programma, i workshop e i convegni che caratterizzeranno l’edizione 2018 di Technology Hub.

Data Analyst professioni in ascesaLe iniziative speciali in programma

Dal 17 al 19 maggio 2018 saranno diversi gli eventi in programma all’interno della due giorni di Technology Hub. Per quanto riguarda le iniziative speciali, ricordiamo le seguenti:

  • Piazza AR/VR: spazio in cui sviluppatori di applicativi ed hardware AR/VR incontrano aziende in cerca di soluzioni tecnologiche innovative da inserire nei propri processi di business. Manutenzione, assistenza tecnica, progettazione, design-review, marketing, retail, advertising, sicurezza, riabilitazione, training psico-fisico, entertainment, formazione, sono alcuni dei temi sviluppati nella Piazza;
  • Piazza App, Chatbot e Intelligenza Artificiale: Sviluppatori di applicativi B2B e aziende in cerca di soluzioni innovative da inserire nei propri processi aziendali si incontrano nella Piazza. App, Chatbot, Intelligenza Artificiale, CRM e ERP;
  • Piazza Progettazione additiva: dall’idea al prodotto finito, andata e ritorno. L’utilizzo ottimale delle moderne tecnologie di digital manufacturing implica la capacità di saper progettare in additivo l’oggetto che si desidera realizzare. I progettisti, gli ingegneri o designer devono conoscere le linee guida per la progettazione di parti realizzate in Additive Manufacturing e padroneggiare gli strumenti software che ne consentono la modellazione, l’analisi strutturale e di processo e/o ricavandolo dall’esistente tramite procedure di reverse engineering;
  • Piazza ioT e Blockchain: uno spazio in cui vengono sviluppate le tematiche più innovative del mercato, strategiche per l’acquisizione di un evidente vantaggio competitivo rispetto ai competitor;
  • Piazza materiali e nanotecnologie: una panoramica sui materiali che danno forma all’innovazione e assolvono soluzioni funzionali, strutturali, comunicative, estetiche o artistiche;
  • Piazza droni: dronezine coordinerà e gestirà l’area dei droni, coinvolgendo community e professionisti interessati ad acquistare droni e/o avvalersi di servizi con APR;
  • Social Media Marketing Communications Days Italia: evento che da sei anni si posiziona come punto di riferimento B2B sui temi del social media marketing e della digital communication per aziende, professionisti, associazioni, PA;
  • Area dimostrativa ricerca e innovazione in riabilitazione: Robotica, teleriabilitazione domiciliare e le ultime “scoperte” tecnologiche in ricerca tra le principali novità in mostra proposte da Fondazione Don Gnocchi e i suoi partner;
  • Area dimostrativa customer experience: luogo d’incontro B2B tra fornitori di soluzioni innovative e professionisti di molteplici settori di destinazione che desiderano ottimizzare i processi di relazione con i propri clienti online e offline, garantire una comunicazione personalizzata e aumentare il tasso di fidelizzazione;
  • Area dimostrazione robotica collaborativa e industria 4.0: l’obiettivo è la realizzazione, l’assemblaggio, il test e l’imballaggio  di una assieme composto da un oggetto stampato 3D e un oggetto realizzato con asportazione truciolo.;
  • Area dimostrativa sistemi dinamici responsi: iniziativa che concorre a definire i nuovi paradigmi dell’architettura e delle costruzioni contemporanee attraverso la realizzazione di prototipi che promuovono nuove estetiche e sistemi nel panorama delle costruzioni complesse per l’architettura e il design che si trasformano;
  • Area dimostrativa tecnologia istruzione e lavoro: iniziativa che evidenzia come l’evoluzione tecnologica unita all’esperienza concreta sia una chiave strategica per l’istruzione e la formazione. Un asset fondamentale per preparare i giovani al mondo del lavoro di oggi e di domani;
  • Salotto Leonardo: pplicazione delle leghe di magnesio nei processi aerospaziali, della sicurezza e delle telecomunicazioni.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il portale ufficiale di Technology Hub.

Leggi anche: Italy ReStartsup in London

CONDIVIDI
Gianluca Sepe
Giornalista pubblicista classe 1991. Laureato in Sviluppo e Cooperazione Internazionale, inizia a scrivere per passione per poi trasformarla nel suo lavoro. Con la penna o con la tastiera, è sempre pronto a raccontare il mondo digitale che cambia intorno a noi. Terribilmente malato per lo sport.