Interni

Toninelli diventa… di cartone! L’ultima disavventura del ministro: ultimamente, non gliene va bene una

E alla fine il povero Ministro Toninelli diventò un cartonato. No, non è una rivisitazione in chiave contemporanea del celebre Pinocchio di Collodi, ma quanto realmente accaduto durante il secondo giorno del congresso nazionale di Fillea Cgil in corso alla Staziona Marittima di Napoli. Il titolare del ministero delle Infrastrutture, finito più volte nella bufera negli ultimi mesi per le tante gaffe che lo avevano visto protagonista, era atteso durante la manifestazione ma ha dato forfait.

Toninelli sarebbe dovuto intervenire all’incontro del sindacato dei lavoratori delle costruzioni per discutere del futuro dell’edilizia con il presidente dell’Ance, il vice presidente di Legambiente Onlus Edoardo Zanchini e il segretario generale Fillea Cgil Alessandro Genovesi. Quando però ha annunciato che non sarebbe riuscito a partecipare, per tutta risposta è stato portato sul palco una sua figura in cartone a grandezza naturale.
“Con Filca Cisl e FenealUil abbiamo deciso – dicono dal sindacato – se il governo non risponderà alla nostra richiesta di aprire un tavolo per una strategia di rilancio del settore, organizzeremo una grande manifestazione degli edili a Roma”. Intanto il ministro di Infrastrutture e Trasporti ha annunciato di aver raggiunto un accordo con la Francia per lo slittamento dei termini di pubblicazione dei bandi di gara sulla Tav Torino-Lione. “La Francia – ha spiegato – condivide il nostro metodo e l’opportunità di una analisi costi-benefici approfondita e finalmente obiettiva sul Tav Torino-Lione”.

Toninelli colpisce ancora: l’ennesima gaffe del ministro, uno scivolone che ha fatto impazzire (di nuovo) il web