Lifestyle

TRONIX, progetti e futuro della controversa criptovaluta

Nel mondo delle criptovalute non esistono certezze. Gli stessi Bitcoin che facevano notizia qualche mese fa hanno dato del filo da torcere ai governi di mezzo mondo, che stanno dibattendo su come regolamentare le monete digitali e farle approvare ufficialmente anche dalle istituzioni bancarie.

Nella giungla sempre più fitta che caratterizza le valute digitali, Tron è tra le più innovative. Nata recentemente con lo scopo di decentralizzare il web, sta ottenendo un discreto successo anche se la moneta TRONIX vale adesso circa solo 0,047 dollari.

Leggi anche: Tron, l’ennesima criptovaluta si ribella al monopolio del web

Cos’è TRON

Ricorda, che Tron si basa su un algoritmo di consenso, chiamato Proof-Of-Stake.  Oltre a rappresentare una piattaforma che propone contenuti di qualità e una moneta digitale Tronix, offre anche una rete di pagamenti, di fatto un vero e proprio ecosistema comprensivo di un social network.

La differenza di questa piattaforma e della sua moneta di riferimento rispetto alle altre è quella di decentralizzare internet con il fine di offrire servizi. Le ricompense, che avvengono tramite Tronix, servono a gratificare l’arricchimento di contenuti.

Il Progetto GENESIS

L’ultima novità che riguarda questa particolare moneta è quella di voler esprimere tutta la sua gratitudine per la fiducia e il sostegno dei consumatori da parte della community degli sviluppatori di TRON.

La piattaforma ha lanciato un progetto, denominato GENESIS. Potranno partecipare tutti coloro che utilizzano la moneta TRONIX, in palio un montepremi da 2 miliardi di dollari seguendo i programmi e contest:

TBA a: Maggio 2018, MEET UP

Settembre 2018, HACKATHON

Settembre 2018, DEV CON

TBA, FONDO INVESTIMENTI BLOCKCHAIN. 

Leggi anche: Futuro criptovalute, il mondo senza denaro contante tra rischi e vantaggi
criptovalute

Incertezze sul futuro

Ricordiamo che per adesso TRON resta un progetto che sta investendo sulla fiducia dei suoi utenti al fine di alzare le quotazioni, anche se sin tratta sempre e comunque di investimenti ad alto rischio soprattutto quando si parla di criptovalute. L’unica speranza sta nell’investire in questa rivoluzionaria blockchain che va decisamente in controtendenza rispetto ai progetti delle altre monete digitali.