Interni

Salvini e la Verdini contestati a Venezia: “Dateci gli attori”

Matteo Salvini protagonista anche della Mostra del Cinema di Venezia. Ma non sono rose e fiori per il leader della Lega sul red carpet veneziano. Salvini si presenta al Lido insieme alla compagna Francesca Verdini, produttrice di un docufilm sul regista Franco Zeffirelli, diretto da Anselma Dell’Olio, moglie di Giuliano Ferrara. Ma tra il pubblico non sono pochi quelli che si lamentano della sua presenza. Partono così fischi e mugugni.

Matteo Salvini e Francesca Verdini a Venezia

“Bel film su un genio sottovalutato e dimenticato in patria perché non allineato al pensiero comunista. – dichiara Salvini al termine della proiezione del film su Zeffirelli – Non ho mai visto ‘Fratello Sole e sorella Luna’ sulla vita di San Francesco: mi ha fatto venire voglia di vederlo. Quando proietterete il film a Firenze io sarò a Palermo a processo per aver difeso l’Italia dagli sbarchi dei clandestini. Ma anch’io sono un anticonformista, come Zeffirelli e San Francesco”, conclude mentre va via in motoscafo.

Ma, come appena accennato, chi lo ha visto sfilare sul red carpet con la compagna non ha avuto una reazione troppo positiva. “Ma chi sono? possibile che sull’unica passerella che riesco a vedere ci siano degli imbucati?”, chiede un ragazzo milanese di 14 anni secondo il racconto del quotidiano Repubblica.

Leader of the Lega (League) party Matteo Salvini and his partner Italian film producer Francesca Verdini arrive on September 7, 2022 for the screening of the film “The Son” presented in the Venezia 79 competition as part of the 79th Venice International Film Festival at Lido di Venezia in Venice, Italy. (Photo by Tiziana FABI / AFP)

“Cosa ci fa qui un leader politico in campagna elettorale?”, avrebbe invece chiesto un non meglio precisato “famoso critico tedesco”. Insomma, se fino a poco tempo fa i fan avrebbero fatto la fila per falsi un selfie con lui, ora quasi nessuno vuole farsi immortalare insieme a Salvini. Tanto che si sente qualcuno intonare lo slogan “vai a lavorare”.

Potrebbe interessarti anche: Salvini si sposa? È la sua speranza

Torna su