Tecnologia

Veicoli autonomi: Waymo collabora con Walmart per fornire auto a guida autonoma

“L’auto senza conducente è l’obiettivo ma per arrivarci bisogna andare per gradi”. Ne sono convinti i vertici di Waymo, la società costituita da Google per i servizi di mobilità, che continuano a lavorare per realizzare in un futuro prossimo venturo un veicolo totalmente autonomo in qualsiasi condizione. Waymo ha collaborato con Walmart e altre aziende nell’area di Phoenix, in Arizona, per espandere i test delle sue auto a guida autonoma.  400 membri del programma “Early riders” di Wamyo possono ora prendere un’auto a guida autonoma da e per Walmart a Chandler, in Arizona, quando acquistano generi alimentari da Walmart.com. aiutandoli a ritirare la spesa. Quelli che vanno a Walmart nelle auto a guida autonoma di Waymo avranno persino i loro posti auto. I test inizieranno questa settimana.

Un gruppo esclusivo di clienti che effettuano ordini di alimentari tramite Walmart.com prenderanno un passaggio dalla loro casa al negozio in uno dei furgoni Chrysler Pacifica autoportanti di Waymo. Non dovranno neanche lasciare il comfort dell’auto con l’aria condizionata, perché un dipendente Walmart porterà loro l’ordine. “Lo scopo di tutto questo: imparare”, ha detto Tom Ward, vice presidente delle operazioni di e-commerce di Walmart, in un post sul blog. “Pur offrendo ai clienti un’esperienza unica con una tecnologia straordinaria, stiamo imparando come rendere ancora più conveniente la raccolta di prodotti alimentari online di Walmart”.

waymo-veicoli-autonomi-walmart

Leggi anche: BMW auto a guida autonoma nel 2021: avviata la collaborazione con LiDAR Innoviz

L’accordo di Waymo

Lo sviluppo di auto a guida autonoma è enormemente costoso, ma Alphabet’s Waymo ha da tempo assunto una visione decisamente egualitaria del potenziale della tecnologia. Funzionari dell’ex divisione autonoma di Google hanno affermato che Waymo si dedica a perseguire la tecnologia della mobilità trasformativa per il bene di tutti. Waymo infatti ha annunciato un programma pilota con molte delle più grandi aziende del paese, con l’obiettivo di rendere disponibili i suoi veicoli di prova autonomi a un’ampia gamma di clienti. Tra questi nuovi marchi troviamo Walmart. Con l’accordo, Waymo trasporterà i clienti Walmart da e verso i loro negozi locali dopo aver effettuato gli ordini per i prodotti su Walmart.com e aver aderito al servizio. Mentre l’ordine di un cliente viene preparato presso il negozio, il veicolo di Waymo viene inviato per raccogliere il cliente e portarlo al negozio, prima di riportarlo di nuovo a casa. I primi test del nuovo servizio avranno inizio già nel corso di questa settimana a Phoenix in Arizona. Questa partnership è una delle tante che la società californiana ha deciso di mettere in atto per garantire il trasporto di persone in modo autonomo e senza utilizzare il trasporto pubblico o il proprio veicolo. 

waymo-veicoli-autonomi-walmart

Leggi anche: Apple, accordo con Volkswagen per realizzare auto senza conducente

Non è immediatamente chiaro quali veicoli Waymo saranno utilizzati per questi servizi espansi. Proprio la settimana scorsa, Waymo ha rivelato di aver raggiunto 8 milioni di miglia di test su veicoli autonomi e ora accumula circa 25.000 miglia di test sul mondo reale ogni giorno. Nonostante i progressi apparentemente rivoluzionari di Waymo nello sviluppo di veicoli a guida autonoma, il suo CEO, John Krafcik, ha recentemente dichiarato ad una riunione della National Governors Association che il tempo necessario fino a quando la tecnologia sarà disponibile in ampia diffusione “sarà più lungo di quanto si pensi”. La partnership offre una panoramica del futuro dei trasporti. Si prevede che i veicoli autonomi ridurranno drasticamente i costi di trasporto, portando gli esperti in questo campo a credere che le imprese pagheranno felicemente che le auto a guida autonoma portino i loro clienti. L’Arizona è stata un’entusiasta adozione anticipata di veicoli autonomi, e i legislatori si sono impegnati ad accogliere le aziende tecnologiche e le case automobilistiche a sviluppare la tecnologia.

Leggi anche: Oltre i confini dell’Intelligenza Artificiale, viaggio nei laboratori dove Waymo progetta i cervelli delle sue auto