Tecnologia

Amazon Alexa: il primo campus universitario ad avere oratori intelligenti

La St. Louis University (SLU) in Missouri ha annunciato che collocherà dispositivi Amazon Echo Dot, alimentati da Alexa for Business, in tutte le stanze della residenza studentesca o negli appartamenti per studenti del campus. Questa è la prima volta che un college dota ogni studente di uno spazio vivente con un dispositivo abilitato ad Amazon Alexa. Gli Echo Dots abilitati per Alexa saranno programmati per rispondere a oltre 100 domande specifiche sulle attività del campus e degli studenti, come ad esempio gli orari della biblioteca o un elenco delle prossime lezioni pubbliche.

amazon-alexa-university

Leggi anche: Amazon: Alexa Announcements trasmetterà messaggi vocali a tutti

L’assistente intelligente in residenze e appartamenti per studenti

L’Università di St. Louis, un’università privata di quattro anni nel Missouri, ha svelato un piano per installare 2.300 Echo Dots abilitati per l’assistente intelligente in residenze e appartamenti per studenti prima che le lezioni inizino. SLU è il primo college o università del paese a portare i dispositivi abilitati per Alexa in un campus, ha detto l’università. I dispositivi sono gestiti da Alexa for Business e verranno dotati di un’abilità SLU personalizzata che consentirà agli studenti di ottenere risposte immediate a più di 100 domande specifiche dell’università. Gli Echo Dots di SLU offriranno un’abilità unica che consentirà agli studenti di porre più di 100 domande specifiche per università come: “A che ora chiude la biblioteca stasera?” o “Dov’è l’ufficio dello stato civile?”.

Inoltre, Alexa sarà in grado di fornire informazioni su giochi di Billiken, concerti, relatori universitari, eventi studenteschi e organizzazioni, informarli delle opportunità di essere coinvolti nelle loro comunità e insegnare loro sulle organizzazioni studentesche tra le altre cose. L’obiettivo finale di questa nuova aggiunta è aiutare gli studenti a riuscire a scuola. “Gli studenti che attraggono sono fortemente motivati a raggiungere il successo dentro e fuori la classe”, ha detto David Hakanson, vice presidente e CIO della SLU, in un comunicato stampa. “Ogni minuto che possiamo salvare i nostri studenti dal dover cercare le informazioni di cui hanno bisogno online è un altro minuto che possono essere focalizzati su ciò che conta di più: la loro educazione”.

amazon-alexa-university

Leggi anche: Amazon Alexa novità: sarà possibile inviare denaro

E la privacy?

Per quanto riguarda i problemi di privacy, SLU afferma che poiché utilizza la piattaforma Amazon Alexa for Business, ogni Echo Dot è gestito da un sistema centrale che non è legato a nessun account individuale. Non verranno raccolte informazioni personali quindi l’utilizzo è anonimo. Gli Echo Dots non manterranno inoltre alcuna registrazione di domande che vengono poste. Se uno studente desidera rinunciare all’uso dell’Echo Dot dato a loro, può semplicemente archiviarlo, scollegarlo e accenderlo alla fine dell’anno scolastico. Tuttavia, Amazon Echo ha recentemente fatto pressioni negative sulle minacce alla sicurezza che potrebbe rappresentare. I ricercatori hanno dimostrato come gli hacker potrebbero usarlo per spiare le conversazioni degli utenti – non qualcosa che uno studente desidera nella privacy del proprio dormitorio. Tuttavia, gli studenti fortunati che hanno ottenuto i dispositivi durante un test pilota in primavera li hanno graditi.

Leggi anche: Amazon: acquista PillPack farmacia online