amazon-nuovi-poli-logistici

Amazon e i suoi nuovi poli logistici nel Nord Italia

Amazon raddoppia al Nord Italia con due nuovi hub che permetteranno di migliorare la logistica all’interno del Paese. Entrambi i due nuovi centri logistici apriranno entro l’autunno del 2018. Il primo sorgerà a Torrazza Piemonte, appena fuori dalle porte di Torino. Il secondo hub sarà realizzato, invece, a Casirate, in provincia di Bergamo.

L’apertura di questi nuovi poli logistici conferma la volontà di Amazon di investire in Italia e contestualmente anche la buona salute del mercato del commercio elettronico del Paese. Complessivamente, il colosso dell’e-commerce garantirà oltre 1600 nuovi posti di lavoro.

Leggi anche: In arrivo AmazonOpenTube, diretto concorrente di YouTube

Nello specifico, l’hub che sarà costruito in Piemonte, sarà il più grande e fungerà da quarto centro di distribuzione di Amazon in Italia. Gli altri centri di distribuzione si trovano a Castel San Giovanni, Passo Corese e Vercelli. La struttura sarà imponente andando ad occupare una superficie di 60 mila metri quadrati. L’investimento per questo progetto sarà di circa 150 milioni di euro.

L’hub piemontese garantirà, da solo, 1200 nuovi posti di lavoro e sarà dotato di tutte le più moderne tecnologie con sistemi automatici e robotizzati. Il secondo hub, quello di Casirate, invece, sarà molto più piccolo e sarà strutturato per gestire il deposito e lo smistamento della merce già “pronta”, quella cioè ritenuta di grande rilevanza. Un hub con una superficie di 34 mila metri quadrati e porterà 400 nuovi posti di lavoro, che permetterà di ridurre i tempi di consegna e “supporterà” il numero crescente di piccole e medie aziende indipendenti che decidono di vendere i propri prodotti su Amazon o di utilizzare la rete di distribuzione offerta dall’azienda”.

Leggi anche: Prime Video di Amazon diventa (forse!) gratuito

amazon-nuovi-poli-logistici-

Amazon così facendo, gestirà nel migliore dei modi, la logistica del Nord Italia, l’investimento incrementerà la crescita delle sue attività nel paese. Grande soddisfazione, ovviamente per le forze politiche locali, che approvano con grande entusiasmo il nuovo progetto Amazon, che aumenterà la vitalità delle imprese del territorio, dando così un forte impulso occupazionale. Orgogliosi che una realtà imprenditoriale come Amazon metta radici anche in terra bergamasca. Da subito, in particolare, sarà “messa in campo un’alleanza tra l’azienda e i centri di formazione professionale e i centri per l’impiego a tutto vantaggio del territorio”. Pronti insieme a fare un salto nel futuro.

Leggi anche: Google blocca Amazon: è guerra tra colossi

CONDIVIDI
Valentina Samà

Progettare, creare e stupire è la sua passione. Dopo il diploma di Grafico Pubblicitario e varie esperienze in Digital Marketing and Social Media Marketing, diventa content editor in Business.it. Ama l’arte e il disegno e scrivere sarà la sua nuova sfida.