Lavoro

Annunci lavoro Milano: Pomellato assume

Pomellato è un’azienda di gioielli fondata a Milano da Pino Rabolini nel 1967: ha avuto successo rapidamente e oggi è molto conosciuta e soprattutto per lo stile ben definito e riconoscibile, fatto di linee curve e pietre colorate e semi-preziose tagliate in forme larghe e inusuali, spesso squadrate. Negli ultimi tre anni ha aperto 20 nuovi negozi e, secondo le stime degli esperti, nel 2015 le vendite sono state tra i 200 e i 220 milioni di euro. La sua storia, e le strategie gli hanno permesso di avere successo negli ultimi anni.

Un po’ di storia

Pomellato fu fondata nel periodo in cui si affermavano i diritti delle donne e il prêt-à-porter (cioè gli abiti da portare ogni giorno realizzati non più su misura come nell’alta moda ma prodotti in taglie predefinite) e ha un’impostazione che riflette ancora quello spirito. Nel 1995 all’interno di Pomellato nacque la linea di gioielli più economici Dodo, quella dei ciondoli a forma di animali, che dal 2002 è un marchio autonomo.

Pomellato è decisamente giovane, in età e prospettive, per una casa di alta gioielleria . La sua firma di pietre semi preziose colorate o “alternativamente preziose”, nel gergo della compagnia, tagliate in grandi forme insolite, come le piazze – una mossa non convenzionale nel mercato della gioielleria, dove rubini, diamanti e smeraldi sono parte integrante del produzione della maggior parte delle case – ha reso Pomellato unico.

Pomellato vende in tutto il mondo ma i gioielli sono fabbricati sempre a Milano in modo artigianale e anche il taglio e la rifinitura delle gemme grezze avvengono nell’officina di Pomellato, contrariamente a quanto fanno altre aziende di gioielli che si limitano a montare le pietre.

Leggi anche: Come trovare lavoro: nuove assunzioni Barilla

Opportunità di lavoro Pomellato

Oggi Pomellato offre un opportunità di lavoro. In questo articolo vengono segnalate tutte le informazioni inerenti all’azienda , selezioni in corso, opportunità di lavoro attive e assunzioni previste. Ecco il profilo richiesto, di seguito tutti i dettagli.

Descrizione del lavoro:

Con una doppia linea di reporting solida a Dodo Marketing e Digital Director e all’Amministratore del marchio Pomellato, il candidato guiderà Dodo e Pomellato International nella crescita dell’e-commerce e nella progettazione e implementazione di strategie, gestendo un team di tre persone. Il candidato ha una solida esperienza in questo campo ed è in grado di fondere una forte attitudine ai risultati con una chiara comprensione delle dinamiche di costruzione del marchio nel segmento di lusso al dettaglio B2C.

Lui / lei ha la capacità di bilanciare una chiara visione strategica con un atteggiamento di risoluzione dei problemi flessibile e adattivo. Lui / lei userà le sue forti capacità analitiche per guidare lo sviluppo della strategia e la presa di decisioni giorno per giorno. Ha una comprovata esperienza di lavoro in un’azienda in rapida crescita e in rapida evoluzione, in grado di creare processi e visione, piuttosto che limitarsi a ciò che è già stato definito.

Responsabilità:

* Progettazione e consegna di Dodo e Pomellato Crescita e-commerce internazionale e performance online per soddisfare o superare gli obiettivi di fatturato top-line.

* Gestisci il P & L di e-commerce Dodo e Pomellato con una chiara comprensione dei principali indicatori di performance, assicurando che l’azienda soddisfi gli obiettivi di fatturato e soddisfazione del cliente.

* Guidare l’implementazione della strategia omnichannel Dodo e Pomellato garantendo l’allineamento con le funzioni chiave correlate nell’organizzazione.

* Conduci tutti i rapporti sull’e-commerce, compresi i comportamenti dei clienti e i dati di acquisto.

* Collaborare con team di marketing, vendite e merchandising per garantire l’allineamento trasversale dei canali sui risultati di business, sulle iniziative di marketing di prodotti e consumatori.

* Collaborare con il Merchandising Team per definire l’approccio al merchandising digitale, compresa la tassonomia, i lanci di nuovi prodotti e la frequenza del merchandising.

* Ricerca e valutazione costanti di nuovi strumenti e soluzioni innovative che possono essere disponibili per ottimizzare ulteriormente il business.

Leggi anche: Ikigai: cos’è e come trovare il lavoro adatto a noi

Competenze ed esperienze richieste

Requisiti:

* Dimostrato successo nella gestione di un sito web B2C globale incentrato sulle vendite e sulla costruzione del marchio

* Esperienza approfondita e comprensione delle principali tendenze del settore, best practice e tecnologie web B2C

* Esperienza di merchandising di prodotti significativi con un sito Web di marchi di abbigliamento o accessori per aziende

* Solida esperienza con il merchandising del sito (ha un punto di vista del merchandising) e caratteristiche del sito / funzionalità che migliorano l’assortimento / presentazione del prodotto

* Comprensione approfondita del software di web design e analisi web. GA Premium è un must, altri strumenti sono un vantaggio

* Forte esperienza SEO / SEM e performance marketing

* L’esperienza con varie piattaforme di e-commerce è un vantaggio

* Comprovata esperienza nella modellazione multi-attribuzione è un vantaggio

* Capacità di lavorare all’interno di un ambiente dinamico e in rapida crescita

* Comprovate capacità organizzative e di gestione del tempo

* Attitudine all’innovazione, impegno eccezionale per il lavoro di squadra; capacità di gestire una squadra

* Abilità analitiche e attitudine al problem solving

* Ottima conoscenza dell’inglese e dell’italiano

Livello di anzianità

Livello medio-alto

Settore

Beni di lusso e gioielli.

Tipo di impiego

Questa è una posizione a tempo pieno e ha sede presso il nuovissimo quartier generale di Dodo a Milano.

Come candidarsi

E’ possibile candidarsi direttamente da LinkedIn nell’apposita sezione Candidati. Per qualsiasi informazione visita il Sito Web http://www.pomellato.com

lavoro-pomellato-gioielli-
Perché Pomellato è diverso

Oggi Pomellato è un marchio mondiale di gioielli di lusso con oltre 60 boutique e angoli di punta in tutto il mondo. Pomellato fa parte del gruppo Kering, leader mondiale nel settore dell’abbigliamento e degli accessori, che sviluppa un insieme di potenti marchi Luxury e Sport & Lifestyle.

“Penso che Pomellato si stia sviluppando bene nello spazio di lusso accessibile, dove sono stati in grado di stabilire una serie di collezioni di successo”, afferma Luca Solca, responsabile dei beni di lusso di BNP Exane Paribas. “Questa è un’azienda con una forte cultura e un forte DNA, che è stata in grado di cavalcare sulla rete di distribuzione globale offerta da Kering”.

Il marchio ha un patrimonio, un prodotto riconoscibile e un consumatore impegnato – tutti beni chiave nel mercato della gioielleria di marca. Pomellato è diverso per le linee curve e innovative dei suoi gioielli e le pietre semi-preziose colorate e dai tagli originali, che non fa nessun altro

Pomellato beneficerà dell’esperienza maturata da Kering nella gioielleria di marca con la casa di gioielli parigina Boucheron, acquisita da Gucci Group nel 2000. Un pezzo di Pomellato è tanto facile da riconoscere quanto difficile da copiare. Pomellato crea gioielli di tutti i giorni che le donne comprano da sole,  un modo milanese che sappia parlare delle sensibilità delle donne In tutto il mondo.

Leggi anche: Starbucks apre a Milano: nuove assunzioni