apple-ricarica-airpower

Apple AirPower: nuovo tappetino di ricarica wireless

Apple si appresta a lanciare un evento raro ma non insolito oggi martedì 27 marzo. Si terrà al Lane Tech College Prep High School di Chicago, Il focus dello spettacolo è l’educazione, ma potrebbe esserci di più per i fan di cui essere entusiasti.

Apple annuncerà un iPad più conveniente. Le scuole in tutto il paese hanno già utilizzato gli iPad in classe, ma Google Chromebook e altri dispositivi hanno portato via parte della quota di mercato educativa di Apple. Al loro iPhone X, Apple ha rivelato la sua risposta alla ricarica wireless chiamata AirPowersu cui sarà possibile caricare tre dispositivi iOS contemporaneamente, un iPhone, Apple Watch e AirPods. Speriamo che Apple utilizzi i riflettori per approfondire alcuni dettagli sui prodotti al di fuori della classe. 

Leggi anche: Apple Music e Spotify, prezzo in aumento per calo guadagni: ecco quanto costano

AirPower cos’è

La nuova AirPower di Apple è un pad di ricarica wireless che aiuta a ripulire il caos dei cavi di ricarica per iPhone, Apple Watch e AirPods. Apple ha presentato AirPower al suo evento iPhone X, ma la società non ha fornito molti dettagli.

AirPower è un pad di ricarica wireless. Esistono diversi pad di ricarica wireless sul mercato, ma prima dell’iPhone 8 e dell’iPhone X, per utilizzare un pad di ricarica wireless era necessario utilizzare una custodia speciale con il proprio iPhone. AirPower funziona senza necessità di un caso speciale. Basta far cadere il proprio iPhone sul pad AirPower e questo inizia a caricarsi. Non è necessario collegare l’ iPhone.

Come funziona AirPower?

Basta posizionare AirPower sulla scrivania o ovunque si desidera caricare il proprio dispositivo.  Per caricare il proprio dispositivo, basta posizionarlo sul tappetino, con la parte anteriore rivolta verso l’alto. Questo è tutto.

AirPower utilizza l’ induzione , in cui viene utilizzato un campo elettromagnetico per trasferire energia da AirPower a un dispositivo. Quando si posiziona il dispositivo su AirPower, riceve un segnale dal pad in pratica “handshake” con il dispositivo (verifica compatibilità, capacità di carica, ecc.). Se tutto corrisponde, la ricarica procede.

Quali iPhone sono compatibili con AirPower?

Solo tre iPhone funzionano con AirPower: iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Questi iPhone non hanno solo retro di vetro (a differenza dei dorsi in alluminio di iPhone 6 e 7), ma hanno anche il supporto hardware per ricaricare in modalità wireless .

Gli attuali iPad non sono compatibili con AirPower. Sembra che sia necessario un retro di vetro e un vetro grande quanto quello per l’iPad sarebbe costoso, pesante e forse troppo fragile da usare. Mentre invece AirPower funziona con  Apple Watch Series 3.

apple-ricarica-airpower

Leggi anche: Apple: AC Wellness, nuove tecnologie sanitarie ai dipendenti

AirPod funziona con AirPower?

Possono funzionare, ma è necessario il nuovo AirPod che Apple ha presentato all’evento iPhone X. Non è possibile utilizzare la custodia originale con AirPower. Né sarà possibile posizionare semplicemente gli auricolari AirPod sull’AirPower per caricarli. È necessario posizionare gli auricolari nella nuova custodia, quindi posizionare la custodia sull’AirPower.

Quando sarà disponibile AirPower?

Apple ha detto che AirPower sarà disponibile nel 2018. Mac Otakara riferisce che AirPower sarà disponibile per la vendita entro la fine di marzo, secondo fonti di Mac Otakara nella filiera asiatica. Questo segue un rapporto simile di The Apple Post , che ha ricevuto un suggerimento da un fornitore Best Buy. (Best Buy è un venditore e un fornitore di servizi Apple autorizzati).

Perché AirPower è diverso dagli altri caricabatterie wireless?

AirPower addebiterà più dispositivi contemporaneamente – ma anche altri tappetini di ricarica possono farlo. Ciò che è diverso qui è che AirPower afferma che può aiutare i dispositivi a comunicare tra loro per gestire il consumo energetico. Non siamo esattamente sicuri di come funzioni ancora, ma speriamo che presto Apple accenda più luce su questa caratteristica intrigante.

La demo AirPower di Apple mostra lo schermo dell’iPhone che tiene traccia di tutti i dispositivi attualmente presenti nel caricabatterie e il relativo stato della batteria. Non è chiaro se funzionerà con dispositivi non Apple o se la tecnologia è stata incorporata nell’iPhone e nel pad AirPower.

Leggi anche: Apple, prossime uscite: arriva l’iPhone pieghevole

CONDIVIDI
Valentina Samà
Progettare, creare e stupire è la sua passione. Dopo il diploma di Grafico Pubblicitario e varie esperienze in Digital Marketing and Social Media Marketing, diventa content editor in Business.it. Ama l'arte e il disegno e scrivere sarà la sua nuova sfida.