Tecnologia

Apple: in arrivo tre nuovi iPhone a settembre, ecco come saranno

Già da tempo ne avevamo dato notizia, ma ora arriva la conferma anche da una fonte prestigiosa, secondo Blomberg infatti Apple quest’anno lancerà tre nuovi smartphone. Lancio previsto ad autunno, particolarmente atteso il nuovo iPhone con schermo gigante, il più grande di sempre per la casa di Cupertino. Apple lancerà 3 nuovi iPhone ispirati all’iPhone X nel 2018, tra cui un modello low cost e un modello Plus. Uscita, prezzi e caratteristiche: ecco cosa sappiamo finora. A settembre Apple presenterà tre nuovi iPhone. Da qualche ora, però, conosciamo qualche dettaglio in più sui nuovi modelli, grazie ad alcuni rumor pubblicati. L’uscita dei nuovi iPhone è sempre uno degli eventi tecnologici più importanti dell’anno, e il lancio di settembre 2018 non sarà diverso. Le indiscrezioni su iPhone 9, iPhone 11, iPhone XI o iPhone X2 (i nomi ufficiali dei nuovi modelli sono ancora un mistero) sono emerse e si susseguono senza sosta. Per rimanere sempre aggiornati abbiamo messo in ordine tutte le notizie e i rumor trapelati finora, le ipotesi e le informazioni utili. Ed ecco tutto quello che c’è da sapere sui prossimi top di gamma Apple.

nuovi-iphone-in-arrivo

Quali sono le ultime novità

iPhone 9, iPhone XI, iPhone 11… qualsiasi nome Apple abbia intenzione di dare ai suoi iPhone 2018, è ampiamente prevista l’uscita a settembre. iPhone con schermo maxi, versione 2018 dell’iPhone X e infine una variante economica con le caratteristiche principali del top di gamma. Questo il progetto Apple per l’autunno dell’anno in corso. Display da 6.5 pollici per l’iPhone versione thablet, con schermo edge-to-edge che non andrà ad aumentare eccessivamente le dimensioni generali del device. Si tratta quindi dell’iPhone più grande di sempre, perfetto per coloro che vorranno usarlo anche per il lavoroTutti saranno caratterizzati da design all-screen e fotocamera TrueDepth (con sensori 3D).

Leggi anche: Apple: tutti gli aggiornamenti di iOS 12 alla Worldwide Developers Conference

Sembra infatti che Apple abbia intenzione di puntare proprio a questo tipo di utenza per questo specifico device, attendiamoci quindi anche caratteristiche strepitose, tanto da avvicinarlo ad un piccolo pc portatile. Al momento però non si conoscono ancora specifiche su processore e altro. Anche la batteria avrà delle novità. L’iPhone X low budget da 6.1’’ dovrebbe avere una batteria da 2.850-2.950mAh e di forma rettangolare, mentre la capienza di quella dell’iPhone X Plus sarà da 3.300-3.400mAh con profilo a L. Questa soluzione massimizza lo spazio interno e accorcia i tempi di ricarica.

Basandoci su questa ipotesi, due modelli di iPhone saranno destinati al mercato di fascia alta e quindi manterranno prezzo e caratteristiche premium dell’iPhone X tra cui FaceID e design senza cornici, mentre un modello (iPhone X SE) sarà middle-range e costerà un po’ meno (secondo Ming-Chi Kuo tra i 649 e i 749 dollari). E proprio sul prezzo Kuo ha rilasciato maggiori dettagli. Secondo l’esperto, Apple potrebbe optare per una politica dei prezzi più aggressiva per diversi motivi, tra cui la preoccupazione che il prezzo troppo alto possa incidere negativamente sulle vendite, e la voglia di incentivare l’uso della nuova tecnologia FaceID così da promuovere il servizio e le novità dell’ecosistema Apple.

Uno degli iPhone- probabilmente chiamato iPhone 9 – ha una sola fotocamera e display da 6.1 pollici, poco più grande dell’attuale iPhone X, con dimensioni esterne di 150.91 mm per 75.72 mm per 8.47 mm di spessore. Questo dovrebbe essere lo smartphone economico di Apple, o almeno quello meno costoso. Avrà un design molto simile all’iPhone X, ma con bordi leggermente più spessi, in alluminio anziché acciaio, e un display Lcd anziché Oled, privo di 3D Touch. Ci sarà poi una versione aggiornata dell’iPhone X. Non si hanno notizie, invece, di una nuova versione dell’iPhone SE, di cui pure si discute da tempo. Pare improbabile, tuttavia, che possa essere lanciata insieme ai nuovi iPhone, anche perché molto probabilmente allo stesso evento si vedrà pure un Apple Watch ridisegnato e la seconda versione delle cuffie AirPods.  Scrive Kuo: la seconda generazione di iPhone X partirà da 800$ e 900$, anziché dall’iniziale prezzo di 999$, mentre il modello iPhone X Plus partirà da 900$ e 1.000$ a seconda del taglio di memoria.  

Leggi anche: Apple: prevede di offrire musica, tv, abbonamenti alle notizie come Amazon

nuovi-iphone-in-arrivo

Quali sono i prezzi?

La maggiore curiosità quando si parla di nuovi iPhone riguarda il prezzo. Quanto costerà l’iPhone XI? Mentre Samsung ha mantenuto più o meno invariati i prezzi dei suoi telefoni di punta quest’anno, non aspettiamoci lo stesso da Apple. È improbabile che Cupertino possa scendere dalla cifra iniziale di 1.189€ richiesta al lancio dell’iPhone X, anche se apprendiamo che è riuscita a ridurre il costo dell’iPhone X del 10% mentre è in aumento la produzione. Questo risparmio si ripercuoterà sugli acquirenti? Non è dato saperlo. Chi non potrà permettersi il modello premium potrà sempre consolarsi con l’iPhone X SE, che dei tre sarà quello più economico. Non lasciamoci, però, ingannare dal nome: se l’iPhone SE oggi costa 429€ su Apple Store, l’iPhone X SE potrebbe partire da 700€, avvicinandolo molto di più a un iPhone 8. La seconda generazione di iPhone X partirà da 800$ e 900$, anziché dall’iniziale prezzo di 999$, mentre il modello iPhone X Plus partirà da 900$ e 1.000$ a seconda del taglio di memoria. 

Il lancio dei prossimi iPhone è previsto per l’autunno 2018, in occasione del keynote Apple di settembre divenuto ormai un appuntamento fisso. Se anche l’anno prossimo seguirà la tabella di marcia, l’iPhone XI sarà presentato martedì 11 settembre 2018, con uscita nei negozi a fine mese. Contestualmente sarà lanciata la nuova versione del sistema operativo, iOS12.

Leggi anche: Apple: le migliori app per iPhone di tutti i tempi