Lifestyle

Apple, sconto di 60 euro sulla sostituzione di batterie fuori garanzia

Apple ha deciso di offrire un credito di 50$ (60€ in Italia) a tutti i clienti con iPhone 6 o successivi che hanno pagato il prezzo intero per la sostituzione della batteria nel corso del 2017. La società ha annunciato questa settimana la politica di sconto, che si applica agli acquisti effettuati presso le sedi autorizzate. Apple ha attivato da pochi mesi il programma di sostituzione della batteria a 29€ su iPhone 6 e successivi, dopo le polemiche relative alla diminuzione delle prestazioni quando la batteria stava per esaurirsi. Sostituendo la batteria dell’iPhone, anche le prestazioni del dispositivo ne beneficeranno, dato che iOS, di default va ad abbassare le performance degli iPhone quando la batteria inizia a deteriorarsi. Tutti coloro che hanno pagato il prezzo pieno di 89€ per la sostituzione della batteria nel corso del 2017 ora hanno diritto ad un credito di 60€, che sarà erogato sotto forma di trasferimento elettronico di fondi o come accredito sulla carta eventualmente usata per il pagamento del servizio di sostituzione della batteria.

Leggi anche: Apple: valutazione da record, l’azienda più preziosa al mondo

Arrivano le scuse da parte di Apple

Arrivano le scuse, anche se forse un po’ in ritardo, da parte di Apple sulla vicenda delle batterie difettose o obsolete che avevano portato l’azienda a modificare i processori dei propri iPhone con aggiornamenti di iOS. Il tutto aveva creato una “ribellione” da parte degli utenti che si sentivano defraudati dall’atteggiamento silenzioso dell’azienda di Tim Cook che aveva posto in essere una versione di iOS sugli iPhone più vecchi, e non solo, per permettere meno energia di picco e dunque nessun tipo di arresto accidentale dello smartphone. Un motivo valido questo che permette agli iPhone più vecchi e dunque, con batterie con molteplici cicli di carica, di mantenersi ancora attivi nonostante l’età ma di certo l’averlo fatto senza alcuna comunicazione nei confronti degli utenti ha portato alla creazione di decine di class action proprio nei confronti dell’azienda di Cupertino.

Un comportamento anomalo per Apple che ha dunque deciso di scusarsi pubblicamente con i suoi utenti e cercando di far capire agli stessi il motivo di tali scelte e soprattutto proponendo agli stessi un cambio della batteria del propria iPhone, anche fuori garanzia, con uno sconto di 50$. Sappiamo che alcuni di voi si sentono delusi da Apple. Ci scusiamo. Ci sono stati molti malintesi su questo problema e siamo qui per chiarire e farvi conoscere alcune modifiche che stiamo apportando. In primo luogo, non abbiamo mai – e mai lo faremo – intenzionalmente ridotto la vita di qualsiasi prodotto Apple, o peggiorato l’esperienza degli utenti per invogliare gli stessi ad effettuare gli aggiornamenti. 

Leggi anche: Apple ha fatto più profitti in tre mesi che Amazon in tutta la sua storia

Il nostro obiettivo è sempre stato quello di creare prodotti che i nostri clienti amano, rendendo gli iPhone duraturi il più a lungo possibile nel tempo. Questo è un presupposto importante. Da sempre vogliamo che i nostri utenti siano in grado di usare i loro iPhone il più a lungo possibile. Siamo orgogliosi che i prodotti Apple siano noti per la loro durata e per mantenere il loro valore molto di più rispetto ai dispositivi dei competitor”. Ecco che per risolvere le preoccupazioni espresse dagli utenti, per riconoscere la loro fedeltà e per riconquistare la fiducia di chiunque abbia dubitato sulle intenzioni di Apple, la società ha deciso di adottare le seguenti misure.

Apple quindi offrirà questo rimborso parziale solo agli utenti che hanno effettuato la sostituzione fuori garanzia presso un Apple Store, un centro riparazioni Apple o un Centro Assistenza Autorizzato Apple. La società ha promesso di inviare una e-mail a tutti gli utenti idonei con le istruzioni su come ottenere il credito trasferito sul proprio conto entro il 27 luglio. Coloro che non ricevono una notifica, ma si ritengono comunque idonei, possono contattare Apple direttamente tra ora e la fine dell’anno.

“In Apple la fiducia dei clienti significa tutto. Non smetteremo mai di lavorare per guadagnarla e mantenerla. Siamo in grado di fare il lavoro che amiamo per via della vostra fiducia e supporto: non lo dimentichiamo mai e non lo diamo mai per scontato”. Questo dunque è quanto dichiarato da Apple sulla questione delle batterie e degli aggiornamenti avvenuti in passato. Nel comunicato si legge a chiare lettere che l’azienda di Cupertino permetterà agli utenti di cambiare la batteria dei propri iPhone, dalla versione di iPhone 6 in poi, al prezzo di 29$ piuttosto che 79$ attuali. Al momento purtroppo non vi è ancora alcun comunicato per quanto riguarda l’Italia anche se con ogni probabilità lo sconto verrà ampliato anche al nostro mercato.

Leggi anche: Apple, accordo con Volkswagen per realizzare auto senza conducente