People

Beach&Love 2018: intervista a Gaetano Coppola, CEO di Romaoggetto

Gaetano Coppola ha fondato l’impresa Romaoggetto – Serigrafia e Stampa Digitale insieme a suo fratello Salvatore quando ancora frequentava il liceo. La loro è una storia condita di passione, intraprendenza e costanza, unite alla volontà di innovarsi, sempre. Da Termoli a Civitanova Marche, l’azienda vanta oggi ben 42 anni di attività, ed è ben lieta di condividere il proprio know how partecipando per la prima volta al Beach&Love 2018.

business.it ha intervistato Gaetano Coppola, sostenitore dell’innovazione che sposa la tradizione.

Ci racconti del suo percorso accademico e professionale: come è diventato imprenditore?

Ho trascorso l’ultimo anno di liceo aiutando mio fratello che, insieme ad altri amici, aveva creato una serigrafia professionale. Da passatempo, quel progetto è diventato il mio lavoro a tempo pieno, tanto da impedirmi di terminare l’università intrapresa. Era il periodo e il tempo giusto, il territorio delle basse marche pullulava di microaziende che crescevano di numero, alimentandosi grazie ad artigianato diffuso e a tanta voglia di sperimentare. Da allora sono passati 42 anni, e la nostra azienda gode ancora di ottima salute.

gaetano_coppola_romaoggetto

Quali sono le tre parole che definiscono il suo lavoro?

Direi che le più importanti sono: qualità del progetto, servizio, innovazione. Oggi, secondo la mia esperienza, tutte e tre possiedono la stessa importanza. Se negli anni passati puntare anche solo su un aspetto poteva offrire un notevole contributo all’azienda, oggi i tempi sono cambiati ed esiste la forte necessità di essere competitivi non tralasciando nessun di questi ambiti.

Leggi anche: Beach&Love 2018: intervista a Salvatore Russo, direttore creativo dell’evento

Darebbe qualche suggerimento a chi desidera intraprendere la sua professione? Quali sono i consigli più importanti per fare business nella sua attività?

Il mio consiglio più importante è quello di guardarsi intorno e di non fare quello che fanno gli altri. Questo vale per qualsiasi settore di riferimento: l’originalità è fondamentale, altrimenti si rischia di copiare cose che altri già propongono, facendole peggio. Non bisogna trascurare i processi produttivi, innovativi e promozionali che sono il cuore dell’attività, ma seguire invece la propria vocazione e portare avanti qualcosa di unico.

Può darci qualche anticipazione sui progetti futuri della sua azienda?

Posso dirvi che 40 anni fa ci siamo imposti sul mercato grazie ad un’idea originale e innovativa, nessuno proponeva i servizi che eravamo in grado di offrire ai clienti. Ma non abbiamo mai abbandonato la tradizione. La nostra strada futura prosegue infatti su un percorso che riesce a combinare la parte serigrafica insieme a quella digitale, senza privilegiare l’una a discapito dell’altra. Il connubio tra le due è fondamentale. Inoltre, credo fortemente in investimenti che riguardano nuovi prodotti e nuove tecniche innovative, il futuro sta tutto in startup e innovazione, ma l’applicazione di questi progetti richiede progetti a lungo termine.

Leggi anche: Intervista a Digitall srl, partner Beach&Love

romaoggetto-serigrafia-stampa-digitale

Oggigiorno siamo sempre collegati online: diventa quindi fondamentale avere momenti di networking offline! Quanto è importante la partecipazione ad eventi come il Beach&Love?

Come si inserisce la realtà di Romaoggetto – Serigrafia e Stampa Digitale all’interno dell’evento?

É la prima volta per noi di Romaoggetto, ed è un vero onore. Partecipare ad eventi come il Beach&Love arricchisce la nostra esperienza e regala momenti importanti, che stando chiusi in azienda, non potremmo certo vivere e condividere.

Avremo l’opportunità di incontrare persone, stabilire una rete di contatti, scambiarsi idee che possono rivelarsi illuminanti. Non vediamo l’ora di partecipare!

beach&love-2018-evento-estate