jojob-carpooling

Carpooling Italia, Jojob si espande con il progetto Bici e Piedi

Rispettare l’ambiente è un atteggiamento che si può tenere partendo dalle piccole azioni quotidiane. Fra queste la scelta di recarsi al lavoro camminando o andando in bicicletta è una sfida già vinta in partenza.

Il carpooling di Jojob

Il servizio Jojob di Bringme è un innovativo servizio di car pooling aziendale, nato con l’obiettivo di agevolare gli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti di aziende limitrofe.

Costituito da una piattaforma web, collegata ad un’applicazione mobile, ogni utente (dopo essersi registrato su www.jojob.it), potrà visualizzare su una mappa la posizione di partenza dei propri colleghi e dei dipendenti di aziende limitrofe alla propria, mettersi in contatto e condividere l’auto nel tragitto casa-lavoro.

Leggi anche: Ebike BMW, un nuovo modello di bicicletta elettrica che può sorprendere tutti

lavoroProgetto Bici e Piedi

Il nuovo progetto di Jojob è altrettanto innovativo: “Bici e Piedi” mira proprio ad incentivare i dipendenti aziendali a lasciare a casa l’auto grazie ad una nuova funzione integrativa dedicata alla mobilità 100% sostenibile.

Inoltre con l’applicazione mobile, l’unica in grado di quantificare la reale CO2 risparmiata dopo ogni tragitto percorso sia in car pooling, sia in bicicletta o a piedi, ogni passeggero potrà certificare il tragitto effettuato ottenendo punti trasformabili in sconti da utilizzare in locali, ristoranti, bar e palestre convenzionate, sia a livello nazionale che locale.

Cos’è JoJob

Se non lo conoscete il servizio JOJOB di Bringme è un innovativo servizio di car pooling aziendale, nato con lo scopo di agevolare gli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti di aziende limitrofe.

Si tratta di una piattaforma web, che può essere gestita tramite un’applicazione mobile. Registrarsi e facile ed intuitivo. Ogni utente, dopo aver inserito i propri dati sul sito, sarà in grado di visualizzare su una mappa la posizione di partenza dei propri colleghi e dei dipendenti di aziende limitrofe alla propria, in questo modo potrà facilmente mettersi in contatto e condividere l’auto nel tragitto casa-lavoro.

L’applicazione mobile di Jojob è inoltra l’unica in grado di quantificare la reale CO2 risparmiata dopo ogni tragitto percorso in car pooling. Ciascun passeggero potrà certificare il tragitto effettuato, ottenendo punti trasformabili in sconti da utilizzare nei locali, ristoranti, bar e palestre convenzionate, sia a livello nazionale che locale.

Leggi anche: Anche i fornitori di energia puntano sulla mobilità ecosostenibile: il progetto “I feel greeen”

e-bikeRidurre costi economici e impatto ambientale

Il carpooling è una pratica in uso sopratutto negli Stati Uniti ma ancora poca conosciuta in Italia.

Si tratta dell’utilizzo condiviso di automobili private tra persone che hanno lo stesso tragitto da compiere, al fine di ridurre i costi di spostamento e ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera.

Il progetto di Jojob non è solo utile, ma anche funzionale ed ecosostenibile. Infatti ogni viaggio percorso in bicicletta o a piedi sarà in grado di generare un risparmio in termini di CO2 pari a 130 g/km e un risparmio economico di 0,20€/km.

Inoltre, grazie ai punti accumulabili attraverso le “Foglie Oro” da utilizzare per avere sconti e promozioni da parte della propria azienda, l’incentivo è doppio.

Con questo progetto Jojob si afferma come il maggior player italiano di carpooling aziendale, lar essendo il primo a fornire un’applicazione per smartphone che permetterà di certificare sia le tratte casa-lavoro percorse in carpooling, sia quelle fatte a piedi e in bici e il relativo risparmio in termini ambientali ed economici.

Leggi anche: New York mette al bando le bici elettriche: multe fino a 500 dollari

lanieriUna nuova sfida

“Dalla Francia all’Olanda, dal Belgio alla Nuova Zelanda: in Europa e nel resto del mondo sono sempre di più le realtà aziendali che si attivano per incentivare i propri dipendenti a muoversi senza l’utilizzo dell’auto privata, per ridurre traffico ed emissioni di CO2 e allo stesso tempo per promuovere il Welfare Aziendale dal punto di vista della mobilità” afferma Gerard Albertengo, founder e CEO di Jojob. “Per questo motivo, dopo aver promosso l’utilizzo del carpooling aziendale in tutta Italia e aver coinvolto oltre 140.000 utenti e più di 1.700 aziende italiane, abbiamo scelto di fare un passo ulteriore e dare la possibilità alle aziende di promuovere modalità di trasporto sempre più ecologiche, orientate anche al miglioramento della salute e del benessere dei dipendenti. La promozione di strumenti come Jojob Bici e Piedi ci auguriamo spinga le stesse aziende a dotarsi di strutture e servizi, come parcheggi per biciclette e spogliatoi, elementi  di welfare aziendale già messi in campo in altri paesi e che aiutano ad incrementare esponenzialmente il ‘bike to work’ e la qualità della vita dei dipendenti”.

CONDIVIDI
Roberta Montella
Leggere le piace, scrivere ancor di più. Dopo due Università, un Master e numerose redazioni, è Content Editor di Business.it, un portale che esprime tutta la sua curiosità per i nuovi media e l’innovazione tecnologica. Adora il cinema, odia la superficialità. Usa la tastiera come tappeto magico per esplorare a fondo l’intero mondo digitale.