Start Up & Imprese

Export2Succeed 2018: premiate le imprese vincitrici

MILANO, 6 febbraio 2018 – Nella cerimonia che si è tenuta a Palazzo Giureconsulti a Milano (Cerimonia di cui avevamo parlato qui), UPS (NYSE: UPS) ha annunciato il nome dell’azienda vincitrice del Premio Export2Succeed come migliore PMI Esportatrice dell’anno.

Ed il suo nome è Absolute Yachts.

L’iniziativa, in collaborazione con L’Imprenditore, il mensile di Piccola Industria di Confindustria, si propone di promuovere l’internazionalizzazione delle PMI e dell’esportazione del “Made in Italy”, individuando i campioni italiani dell’export.

Absolute Yachts è un cantiere navale piacentino tra i leader mondiali nella produzione di yacht da diporto nella fascia tra i 40 e gli 80 piedi. Progettazione e produzione sono effettuate esclusivamente da personale interno, dunque si tratta di prodotti al 100% made in Italy. Il fatturato dell’azienda è per più del 60% extra Unione Europea, a 16 anni dalla nascita è un punto di riferimento del settore.

Secondo posto per Empatica, che esponeva la creazione ‘Embrace’, uno smartwatch che monitora l’epilessia.

L’export rappresenta il 90% del fatturato aziendale e dal 2016 presenta un continuo e costante trend di crescita. Embrace è il primo smartwatch al mondo ad essere approvato dall’ente governativo statunitense Food and Drug Administration (FDA) per uso neurologico

Al terzo posto si è piazzato Erreppi, marchio specializzato nella produzione di trattorini agricoli per territori tropicali. Buffalo® è il trattore di punta dell’azienda, vendutissimo in zone calde ed umide come l’America latina, l’Africa centrale ed il Sud-est asiatico.

Mr Wolf è stata premiata come migliore startup dell’anno, dal 2017 opera nel settore degli pneumatici, precisamente commercia Banger, un prodotto decisamente rivoluzionario, un sistema anti foratura per l’universo della mountain-bike. Dopo grandi risultati ottenuti attraverso il Crowdfounding, Mr Wolf si è specializzata nei mercati esteri dando vita ad una rete di distributori internazionale.

Karl Haberkorn, managing director di UPS Italia, ha parlato così dell’evento:

Queste aziende hanno dimostrato di avere una visione che va ben oltre i confini italiani. Speriamo che il loro successo dimostri che fare business in un mercato sempre più globale è una strategia vincente per le PMI e le start-up italiane. UPS è qui per aiutare le piccole imprese in Italia a superare le complessità del commercio globale e sfruttare le opportunità di crescita che provengono dall’esportazione”.

La giuria ha così deciso i verdetti, una giuria d’eccezione composta da Diego Mingarelli, vice presidente di Piccola Industria di Confindustria; Karl Haberkorn, managing director, di UPS Italia; Fabrizio Rigolio, CEO di Rizoma; e Stefano Zapponini, direttore de L’Imprenditore.

Il premio per le aziende vincitrici sarà la possibilità di disporre di consulenze logistiche finalizzate all’export, pacchetti di spedizioni gratuite e missioni commerciali all’estero.