aereo-lussuoso

Gli aerei cambiano look, saranno più comodi di un appartamento

Ammettiamolo, volare è spesso un lavoro ingrato. Quei piccoli posti. Quello spazio per le gambe limitato. E la costante spinta delle compagnie aeree a rendere l’esperienza di volo più accettabile. Quella realtà sembra davvero lontana dal potenziale futuro presentato alla 12a edizione dei Crystal Cabin Awards della scorsa settimana, una cerimonia in onore di concetti innovativi di cabina per aeromobili ad Amburgo, in Germania. Questi disegni rendono il look di prima classe di oggi totalmente diverso.

È uno dei premi più ambiti nel settore dell’aviazione internazionale. Anno dopo anno, i fornitori, i principali costruttori di aeromobili, le università e le compagnie aeree si uniscono alla mischia nella speranza di tenere in alto uno dei trofei del Crystal Cabin Award.

Il Crystal Cabin Award, avviato dal cluster Hamburg Aviation, viene assegnato in otto categorie: “Cabin Concept”, “Cabin Systems”, “Sistemi elettronici”, “Cabina più ecologica, salute, sicurezza e ambiente”, “Materiali e componenti”, “Passenger Comfort Hardware”, “University” e ” Visionary Concepts “.

aereo-lussuoso

Leggi anche: Virgin Galactic, le immagini del primo volo e il costo del biglietto

Una cabina più lussuosa di un appartamento

Qatar Airways ha vinto il premio Best Cabin Concept per Qsuite, un sistema di sedute business class già disponibile su alcuni voli della compagnia aerea. È la prima configurazione ad includere sedili rivolti all’indietro, forse non eccezionale per le persone incline al mal d’auto, ma i sedili rendono più facile per i gruppi socializzare.

Per chiacchierare o condividere un pasto con i loro compagni volanti, i passeggeri fanno semplicemente scivolare indietro il divisore tra le coppie di sedili. Poi, quando sono stanchi di parlare, la cabina Qsuite può trasformarsi in un letto matrimoniale, il primo in assoluto in Business Class.

Le nuove suite A380 di prima classe di Singapore Airlines, ad esempio, creano un’esperienza non lontana da una stanza d’albergo. E se non stai viaggiando da solo, un membro dell’equipaggio può rimuovere il muro divisorio dalla suite vicina e avrai un vero letto matrimoniale.

Un’altro progetto di Rockwell Collins ha ottenuto uno spazio finalista nella categoria Materiale e componenti: il pannello luminoso Secant. Il pannello consente alle compagnie aeree di trasformare il soffitto della cabina in un vibrante display. I passeggeri potrebbero addormentarsi sotto un’immagine del cielo notturno. La shortlist del Crystal Cabin Award, ovviamente, non copre solo i bisogni fondamentali dei passeggeri.Ci sono numerose presentazioni nell’area multimediale che delizieranno ogni fan della tecnologia.

Leggi anche: Aereo supersonico: I-Plane più veloce del suono

aereo-lussuosoQuesto include il primo monitor 3D per l’intrattenimento in volo e persino gli occhiali VR. Anche l’intrattenimento a bordo potrebbe essere quindi più piacevole in futuro. Invece del tradizionale schermo 2D sul poggiatesta di un sedile, i sedili potrebbero essere dotati di cuffie per realtà virtuale (VR)per immergersi profondamente nei nuovi mondi di intrattenimento nel cielo. O forse i passeggeri guarderanno film su televisori 3D che non richiedono occhiali sciocchi – questa è la visione di United Screens, un altro finalista del Crystal Cabin Award, questa volta nella categoria In-Flight Entertainment and Connectivity (IFEC).

Naturalmente, se qualcuno degli aggiornamenti sopra riportati si fa strada verso la classe economica, nessuno lo sa. Ma se l’aereo medio di domani include anche la metà di queste innovazioni, saremmo più che contenti. 

Leggi anche: Stratolaunch: l’aereo più grande del mondo

CONDIVIDI
Valentina Samà
Progettare, creare e stupire è la sua passione. Dopo il diploma di Grafico Pubblicitario e varie esperienze in Digital Marketing and Social Media Marketing, diventa content editor in Business.it. Ama l'arte e il disegno e scrivere sarà la sua nuova sfida.