Tech

Google Maps aggiornamenti 2018: 5 novità da conoscere assolutamente

Google Maps rilascia gli aggiornamenti per il 2018. Il servizio di navigazione è il più utilizzato dagli utenti di tutto il mondo: per raggiungere il luogo di un appuntamento oppure per arrivare alla casa presa in affitto per le vacanze, l’app di Google è la più semplice da utilizzare. E continua a migliorare, release dopo release: Google Maps 9.75 beta è la più recente versione della nota app. Questa è già scaricabile su tutti i dispositivi mobili. Dal menu principale di Maps, grazie alla versione 9.75,  l’utente potrà anzitutto predefinire l’indirizzo del proprio domicilio: con un touch viene visualizzato l’elenco delle varie strade della città in cui viene effettuata la ricerca e scorrendo, sarà facile trovare quella di “casa”, che potrà essere posizionata su mappa attraverso un apposito logo. In questo modo si potrà utilizzare sempre l’opzione “La tua posizione” per calcolare i percorsi e i tempi da impiegare per raggiungere una determinata destinazione. Inoltre, Google Maps grazie alla voce “Condizioni del traffico” nella tua zona, indica lo stato delle strade nelle aree limitrofe; poco più sotto mostra tutte le località e gli indirizzi cercati non solo nell’applicazione ma in qualunque altro servizio Google.

Come utilizzare Google Maps: 5 trucchi da conoscere assolutamente

Con la beta 9.75 Google Maps ha introdotto importanti novità per la navigazione dell’utente.  A proposito di accessibilità, ad esempio, è possibile vedere come a Boston, Città del Messico Londra, New York, Sidney e Tokyo, sia possibile applicare un filtro che identifica il percorso privo di barriere architettoniche. Questa funzione, utile per chi deve utilizzare sedie a rotelle e stampelle, ma anche per le mamme con i passeggini, potrebbe presto arrivare in Italia. E ancora, tra le novità importanti introdotte da Google Maps 9.75 si registra la possibilità di inserire recensioni dei luoghi e l’indicazione dei tempi d’attesa dei ristoranti, indicazioni utili per le attività business. Ma scopriamo 5 trucchetti che miglioreranno l’esperienza di Google Maps.

1. Utilizzare Maps offline

Chi non ha la possibilità di essere sempre connesso, può sfruttare una funzionalità introdotta da poco: scaricare le mappe di Google Maps e utilizzare l’applicazione offline. Se si è in viaggio e si rischia di essere senza connessione utilizzare Google Maps offline è l’unica possibilità che si ha per raggiungere la propria destinazione. Attenzione alle limitazioni: Google Maps non consente di ottenere la mappa di una città intera, ma solo di una porzione. E lo stesso vale per le mappe di una Regione o di una Nazione.

2. Scopri i punti di interesse della tua zona

Altra opzione introdotta da Google Maps è la possibilità di scoprire tutte le aree di interesse della zona di riferimento. La scheda Esplora, presente nell’interfaccia di Google Maps, si otterranno una serie di indicazioni sui punti d’interesse nelle vicinanze: ristoranti, caffé, ospedali, bancomat, farmacie e non solo. Inoltre, è disponibile anche la scheda Trasporto pubblico: si ottengono informazioni sulle stazioni e sulle fermate più vicine al luogo dove ci si trova.
Leggi anche: Scopri Google Mobile First in Italia

3. Sei tu il creatore di contenuti

Altro segreto di Google Maps? L’utente può contribuire alla ricchezza delle informazioni dell’app di navigazione con le foto e le informazioni sui luoghi che si conoscono e si visita. Conviene farlo? Risposta affermativa: in cambio Google dà l’accesso in anteprima ad alcune funzioni e più spazio di archiviazione sui propri server. Per accedere a questa funzionalità basterà entrare in “I tuoi contributi” e seguire le indicazioni.

4. Condividere la posizione

Certo, questo è un trucchetto vecchio ma che in pochi ancora conoscono. Google Maps dà la possibilità di condividere la propria posizione in tempo reale. Lo si può fare con i social network o anche con le app di messaggistica per comunicare l’esatto luogo in cui ci si trova senza “perdersi in un bicchiere d’acqua”…

5. Prenota su Google Maps

Con la beta 9.75 di Google Maps si potrà prenotare le attività direttamente con il servizio di navigazione. Ad esempio, e questa è la novità più importante in termini business, si potrà scegliere il posto migliore – con un bilancio di pro e contro – per le attività ludiche e non solo…
Leggi anche: Scopri cosa Google sa di te