apple-green

Green Tech: Apple è alimentata al 100% con energia pulita

Un importante annuncio è arrivato: ora Apple usa al 100% energia pulita  nel mondo: USA, UK, Cina e India, confermando il suo impegno per l’uso di sorgenti rinnovabili e la determinazione a promuovere una cultura industriale Green anche tra i suoi fornitori.

Proprio per questo, ieri, insieme alla nota sull’uso globale dell’energia pulita, è arrivato anche quello dell’aumento del numero dei fornitori che aderiscono agli stessi principi. Ce ne sono nove che si aggiungono alla già nutrita lista.

Nell’ambito del suo impegno contro i cambiamenti climatici e per la creazione di un ambiente più salubre, Apple ha annunciato che tutte le sue strutture nel mondo sono alimentate al 100 percento da energia pulita, un traguardo che coinvolge negozi Retail, uffici, data center e strutture in co-locazione in 43 Paesi, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Cina e India. 

Apple è green al 100%. L’azienda di Cupertino ha annunciato  che tutti suoi uffici, data center, spazi in colocazione e negozi in 43 paesi del mondo utilizzando soltanto elettricità generata da fonti rinnovabili. Un traguardo rilevante, che dimostra – se ancora ce ne fosse bisogno – che investimenti in sostenibilità e profitti non sono mutualmente esclusivi.  

Leggi anche: Innovazioni Tecnologiche: sfida XPrize per trasformare il carbonio in prodotti di valore

L’impegno green di Apple

L’azienda ha inoltre annunciato che altri nove fornitori si sono impegnati a utilizzare esclusivamente energia pulita per la produzione Apple, portando così a 23 il numero totale di fornitori che partecipano all’iniziativa.  

L’impegno ecologista dell’azienda di Tim Cook prevede anche la costruzione di impianti di produzione di energia rinnovabile. 25 sono già operativi in tutto il mondo, con una capacità produttiva totale 626 megawatt. Altri 15 impianti sono attualmente in costruzione ed entreranno in funzione nel corso dei prossimi anni, contribuendo a generare un totale di 1,4 gigawatt di energia pulita. 

Progetti di energia rinnovabile

Apple e i suoi partner stanno costruendo impianti per la produzione di energia rinnovabile in tutto il mondo, migliorando l’offerta di energia per le comunità locali, gli stati e interi Paesi. Grazie al contributo di Apple, le aziende fornitrici di energia, possono creare o sviluppare nuovi impianti a fonte rinnovabile che altrimenti non potrebbero esistere. I progetti comprendono una gamma diversificata di fonti, tra cui impianti solari ed eolici nonché tecnologie emergenti come celle a combustibile alimentate a biogas, sistemi micro-idroelettrici e tecnologie di accumulo. 

Un risultato importante, ottenuto con ingenti investimenti nel solare, nell’eolico e nelle biomasse, e una pianificazione certosina nel corso degli anni: “vogliamo lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato. Dopo anni di duro lavoro, siamo orgogliosi di aver raggiunto questo importante traguardo,” ha dichiarato il CEO. “Continueremo a spingerci oltre il limite di ciò che è possibile con i materiali nei nostri prodotti, con il modo in cui li ricicliamo, con le nostre strutture e con il nostro lavoro con i fornitori, per trovare nuove fonti di energie rinnovabili, sempre più creative e all’avanguardia, perché sappiamo che il futuro dipende da questo”. 

Il progetto di energia rinnovabile di Apple include anche:

Apple Park, la nuova sede Apple a Cupertino, è ora il più grande complesso di uffici nel Nord America ad aver ricevuto la certificazione LEED Platinum. La struttura è interamente alimentata con energie rinnovabili prodotte da varie fonti, tra cui un impianto fotovoltaico da 17 megawatt installato sul tetto e celle a combustibile alimentate a biogas da 4 megawatt, il tutto controllato da una micro-rete di distribuzione con accumulo in batteria. Inoltre, l’impianto cede energia alla rete pubblica quando gli uffici non sono pieni. 

Queste scelte assommate, dal 2011 ad oggi, hanno contribuito a ridurre le emissioni Apple di gas serra del 54%; l’impatto è importante: parliamo di 2,1 milioni di tonnellate di CO2 in meno nell’atmosfera. Questa è Apple: oltre 100.000 persone impegnate ogni giorno nel realizzare i prodotti migliori al mondo. E decise a fare del mondo un posto migliore.

Leggi anche: Apple: AC Wellness, nuove tecnologie sanitarie ai dipendenti

apple-greenTipi di Tecnologia Verde

Energia: La preoccupazione più importante e urgente vogliono tecnologia verde per scopi energetici. Abbiamo bisogno di una migliore, più efficiente è stato quello di produrre energia senza bruciare carbone in tutto il mondo e tutti i combustibili fossili nel mondo e delle risorse naturali.

Immobile: Fondamentalmente parlando, bioedilizia è un modo innovativo di costruzione di edifici e abitazioni, al fine di utilizzare gli strumenti e materiali in modo più efficiente con l’ambiente.

Acquistare preferito: preferita acquisti verdi è un modo per trovare nuovi prodotti e metodi di produzione che abbiano il minor impatto sull’ambiente. Questo produce ricerca e alla ricerca di prodotti che sono considerati l’ambiente di acquisto preferita.

Chimica: Green Chemistry è l’applicazione di prodotti chimici per eliminare i danni all’ambiente.

Nanotecnologia: per le nanotecnologie comporta la manipolazione di materiali al nanometro piccolo, può essere il modo migliore per attuare la nanotecnologia verde è quello di utilizzare i principi nel campo verde.

Leggi anche: Apple, battaglia ambientalista: attacco all’amministrazione Trump

CONDIVIDI
Valentina Samà
Progettare, creare e stupire è la sua passione. Dopo il diploma di Grafico Pubblicitario e varie esperienze in Digital Marketing and Social Media Marketing, diventa content editor in Business.it. Ama l'arte e il disegno e scrivere sarà la sua nuova sfida.