Instagram funzionalità 2018: Nametags per rispondere ai Snapcode di Snapchat (VIDEO)

Instagram funzionalità 2018: Nametags per rispondere ai Snapcode di Snapchat (VIDEO)

Instagram non smette mai di crescere: il social network dedicato inizialmente agli appassionati di contenuti video e foto e diventato ormai un vero e proprio motore del business mondiale, continua a introdurre nuove funzionalità. Così come Snapchatche lavora per migliorare sempre più le sue prestazioni con l’introduzione di nuove opzioni nel nuovo anno – anche gli sviluppatori di Instagram sono in continua evoluzione. E, anzi, il social network di Zuckerberg presenta una nuova funzione già presente proprio sul social rivale: si tratta di Nametags che su Snapchat, invece, viene chiamata Snapcode. Di cosa si tratta? La nuova funzionalità introdotta su Instagram, già avvistata poco meno di un mese fa, consente agli utenti del social network di creare un codice personalizzato da scannerizzare o condividere per essere facilmente individuati ed essere seguiti solo grazie alla fotocamera di Instagram Stories. Grazie a questa nuova funzionalità, come confermato dagli stessi sviluppatori di Instagram al portale specializzato Techcrunch, gli utenti potranno decidere di seguire un profilo Instagram Business o anche un profilo privato semplicemente scansionando il Nametag presente su un cartellone pubblicitario o su un banner in una pagina Facebook.

Instagram-typeInstagram Nametags, quali novità in arrivo?

​Anche Instagram lavora per rilasciare importanti aggiornamenti e restare al passo coi tempi. Quando la funzione Nametags sarà attiva per tutti, gli utenti potranno personalizzare il proprio codice QR grazie a un editor integrato direttamente in-app: è questo quanto dichiarato a TechCrunch dagli sviluppatori del social network di Zuckerberg. Inoltre, sembrerebbero già in cantiere diverse modifiche rispetto alla funzionalità Instagram Nametags demo: con ogni probabilità i lavori degli sviluppatori sarà sempre più frenetico nelle prossime settimane. Come si può vedere direttamente dal video in basso – rilasciato da Instagram per presentare la demo – gli utenti potranno scegliere scegliere tra uno sfondo sfumato di colore viola che ricorda la base del logo Instagram, oppure uno sfondo pieno di emoji personalizzabili e l’immagine di se stessi catturata come un classico selfie e resa più divertente grazie all’utilizzo di filtri e adesivi AR che la trasformano in una vera e propria emoji. Ancora non chiare le tempistiche di rilascio di questa nuova funzionalità su Instagram: attualmente Nametags è disponibile per un limitato numero di utenti scelti direttamente dalla società di Mark Zuckerberg.

Come funziona lo Snapcode?

Pochi dubbi sulla mossa attuata da Instagram per la realizzazione dei Nametags: lo spunto vincente è stato preso da Snapchat e, in particolare, dalla funzione Snapcode. Ma come funziona questa opzione introdotta nel gennaio 2015? Per l’azienda Snap, gli Snapcode consentono di avere “un metodo facile per aggiungere i propri Amici su Snapchat.” Il successo, del resto, è stato immediato: come dichiarato dalla stessa piattaforma, in solo pochi mesi le persone si sono letteralmente innamorate di questa feature e già a maggio 2016 venivano scannerizzati milioni di Snapcodes ogni settimana. I numeri, negli ultimi anni, sono in continuo aumento anche se in Italia Snapchat continua a non trovare terreno fertile, come testimoniato anche dall’ultimo sondaggio sull’utilizzo dei social nel Bel Paese.

Leggi anche: Offerte di lavoro, Instagram assume, le figure ricercate

CONDIVIDI