Instagram nuove funzionalità 2018: presto sarà possibile scaricare i contenuti condivisi

Aggiornamenti continui per il mondo del social network. A differenza di Facebook, Instagram non ha una funzionalità che permette di scaricare i propri dati personali. Per questo motivo, secondo quanto scrive Techcrunch, la compagnia (di proprietà del colosso di Mark Zuckerberg) sta lavorando a uno strumento che consente di ottenere una copia dei contenuti condivisi con gli altri utenti: dalle foto ai video, passando per i messaggi personali. La nuova funzione sarà lanciata entro il 25 maggio, data dell’entrata in vigore del nuovo regolamento europeo per il trattamento dei dati personali. Su Instagram, a otto anni dall’esordio, non è ancora possibile scaricare una foto o un video pubblicati, se non utilizzando programmi e applicazioni esterne.

Cosa cambia con il nuovo strumento di Instagram

Con il nuovo strumento di Instagram, gli 800 milioni di utenti potrebbero finalmente entrare in possesso di una copia dei propri contenuti. Insomma, lo scandalo Cambridge Analytica spingerebbe anche il social delle foto verso una maggiore sensibilità per quanto riguarda il trattamento delle informazioni personali. Come fa notare la stessa Techcrunch, però, Instagram non ha ancora spiegato con precisione cosa sarà possibile scaricare. Se solamente foto e video o anche stories, follower, mi piace e commenti. Senza dimenticare che, non è ancora chiaro se le copie dei contenuti saranno fruibili nella loro risoluzione originaria o in formato compresso. Un video o una foto di alta qualità, spingerebbero gli utenti a condividere questi contenuti anche su altre applicazioni: che per questo motivo potrebbero diventare più competitive.

Leggi anche: Scopri le nuove funzionalità di Facebook

Instagram Nametags, la nuova funzione

​Anche Instagram lavora per rilasciare importanti aggiornamenti e restare al passo coi tempi. Quando la funzione Nametags sarà attiva per tutti, gli utenti potranno personalizzare il proprio codice QR grazie a un editor integrato direttamente in-app: è questo quanto dichiarato a TechCrunch dagli sviluppatori del social network di Zuckerberg. Inoltre, sembrerebbero già in cantiere diverse modifiche rispetto alla funzionalità Instagram Nametags demo: con ogni probabilità i lavori degli sviluppatori sarà sempre più frenetico nelle prossime settimane. Come si può vedere direttamente dal video in basso – rilasciato da Instagram per presentare la demo – gli utenti potranno scegliere scegliere tra uno sfondo sfumato di colore viola che ricorda la base del logo Instagram, oppure uno sfondo pieno di emoji personalizzabili e l’immagine di se stessi catturata come un classico selfie e resa più divertente grazie all’utilizzo di filtri e adesivi AR che la trasformano in una vera e propria emoji. Ancora non chiare le tempistiche di rilascio di questa nuova funzionalità su Instagram: attualmente Nametags è disponibile per un limitato numero di utenti scelti direttamente dalla società di Mark Zuckerberg.

Leggi anche: Scopri le nuove funzionalità di Instagram in programma nel 2018

 

 

CONDIVIDI