lego-women-of-nasa

Lego e Nasa: il successo dei modellini delle donne nello spazio

La Lego è la famosissima fabbrica di costruzioni per bambini, che ha inventato i pezzi di mattoncini di plastica componibili, usati da almeno tre generazioni di ragazzi.
Sempre innovativa e all’avanguardia, esce da anni con articoli sempre più accattivanti e giochi a tema, che stimolano la fantasia e la creatività di chi li utilizza.
L’ultima novità riguarda l’uscita di un nuovo progetto sulla piattaforma di crowsourcing a proposito di una collezione particolare: si chiama “Women of Nasa” e omaggia la presenza femminile all’interno della più nota agenzia spaziale del mondo.
La confezione è già disponibile in alcuni negozi, e può essere acquistata anche online. Pochi giorni  in commercio e il successo è stato immediato, tanto da causare un pieno di ordinazione e un vero e proprio fenomeno di rivendita a prezzi maggiorati dei modelli già acquistati.

Leggi anche: Baby Life: un asilo verde a misura di bambino

nasa

Women of Nasa

Le costruzioni Lego piacciono a grandi e piccini. La piattaforma di crowsourcing Lego Ideas serve per coinvolgere gli utenti e i fan sui vari progetti dell’azienda. Qualche mese fa fu presentato “Women of Nasa”, l’idea secondo la quale si proponeva un kit di costruzioni dedicato alle donne che hanno prestato servizio presso la Nasa al fine di omaggiare il loro contributo in un lavoro tanto prestigioso. Così è venuto fuori “Women of Nasa”, supportato dall’enorme seguito che ha riscosso la proposta proprio sulla piattaforma di crowsourcing. Il grande entusiasmo dimostrato dagli utenti ha dato una spinta ulteriore al processo di produzione, prevedendo il successo di vendita che ha poi superato le aspettative con le continue richieste. Per ora è stata infatti messa in commercio la confezione piccola, già peraltro sparita dalla circolazione. Questo kit ha solo preannunciato quello più grande, in arrivo per Natale. Sarà disponibile anche online. Amazon lo lancerà tra le novità il 24 novembre, gionro del suo black friday.

Leggi anche: LEGO® SERIOUS PLAY®  L’ultima frontiera della consulenza

Il prezzo sale online

La Nasa, grazie a Lego Ideas, conosceva già il successo dell’iniziativa, ma mai si sarebbe aspettata tanto clamore mediatico. La stessa Lego aveva intuito le potenzialità dell’iniziativa, ma non la richiesta continua della collezione. Inoltre, il prezzo in partenza, ha avuto un’impennata inaspettata: partita da 24,99 dollari, il kit ha visto il costo salire fino a 125,99 in appena tre giorni online. Sul sito di supermercati Walmart è arrivato a costare 149,99 dollari. E su Ebay il prezzo arriva ai 170 dollari. Solo la Lego mantiene il costo di partenza, ma viste le richieste, il kit va ordinato ed è possibile riceverlo a casa solo dopo un mese. Sarà l’effetto del film uscito lo scorso anno, “Il diritto di contare”, che narrava la storia delle matematiche che hanno fatto la storia dell’agenzia spaziale? O il pubblico si è semplicemente appassionato alla storia di donne che hanno contribuito al successo in settore tanto maschile? Sta di fatto che inizialmente la Lego voleva omaggiare cinque donne: le astronaute Sally Ride e Mae Jemison, l’astronoma Nancy Grace Roman, l’informatica Margaret Heafield Hamilton e la matematica Katherine Johnson. Ma solo quest’ultima non ha dato il consenso, per cui sono state effettivamente rappresentate solo le prime quattro.

CONDIVIDI