MacBook Pro batteria: Apple offre la sostituzione gratuita per questi modelli

MacBook Pro batteria: Apple offre la sostituzione gratuita per questi modelli

Apple ha avviato un programma di sostituzione di alcune batterie montate su MacBook Pro da 13 pollici in versione senza Touch Bar. Per farlo ha aperto una pagina dove sarà possibile, tramite il numero seriale, verificare se la macchina rientra tra quelle che potrebbero essere soggette al difetto. Cosa è successo ai MacBook Pro? In un numero imprecisato ma limitato di macchine, c’è un componente fallace che può portare all’espansione in volume della batteria integrata; ciò a sua volta gonfia la scocca e può produrre danni al resto del computer. Per questa ragione, se avete questo modello di Mac, vi consigliamo caldamente di portarlo al più presto in un centro assistenza.

MackBook Pro: quali batterie vanno sostituite?

I MacBook Pro  in questione rappresentano una piccola parte della produzione avvenuta tra l’ottobre 2016 ed esattamente l’anno successivo, avrebbero un difetto nella componentistica che porterebbe al rigonfiamento della batteria. Se il seriale è tra quelli che necessitano di sostituzione, basta contattare il supporto Apple per organizzare una sostituzione, mentre chi avesse già provveduto autonomamente potrà contattare il supporto Apple per chiedere un rimborso. Ma come verificare?  Si può capire se il modello sia tra quelli coinvolti semplicemente inserendone il seriale sulla pagina dedicata dal sito Apple. Per trovare il seriale del portatile, aprite il Menu Apple in alto a sinistra del display, e selezionate Informazioni su questo Mac > Numero di serie, quindi copiatelo e incollatelo nella pagina di cui sopra.

Leggi anche: La missione riciclo di Apple

MacBook Pro batteria: tutto gratuito?

Apple tiene a sottolineare che se ci sono altri componenti danneggiati che impediscono la sostituzione della batteria, questi andranno cambiati per primi (non gratuitamente). La sostituzione della batteria, inoltre, non estenderà la garanzia base del MacBook. Attenzione, chiunque abbia già pagato per una sostituzione batteria in tempi recenti, avrà diritto ad un rimborso da parte dell’azienda di Cupertino; in questo caso, bisognerà contattare Apple per maggiori informazioni. Il programma di sostituzione gratuita è valido fino a 5 anni, a prescindere dalla durata della garanzia originale, che partono dal momento dell’acquisto.

MacBook Pro 13”: le caratteristiche del modello Apple

Il MacBook Pro 13 è spesso 14,9 mm, contro i 18 del precedente modello, con un peso di soli 1,3 Kg circa. Il modello da 15” pollici invece è spesso 15,5 mm per un peso di 1,8 Kg. Il touchpad è stato ingrandito, fin quasi del doppio rispetto ai precedenti modelli, ed ovviamente è di tipo force touch. Anche la tastiera prende esempio da quella del MacBook 12, implementando la seconda generazione del medesimo meccanismo, chiamato butterfly: in pratica è una tastiera con una corsa infinitesima, che punta tutto sulla velocità. La vera novità si chiama Touch Bar: è una barra sensibile al tocco, personalizzabile, che sostituisce la classica striscia di tasti funzione, e che può essere personalizzata. In essa è integrato anche il lettore di impronte, che lavora con Apple Pay e può essere usato per autorizzare transazioni online. Inoltre la touch bar cambia a seconda dell’applicazione, e sono già in tanti ad essere saliti sul nuovo treno di Apple, tra cui anche Microsoft, con Word, Excel, e Power Point, oltre a tutte le app di Apple e tante di terze parti.

Leggi anche: Novità Microsoft, arriva Surface Laptop

CONDIVIDI