Lifestyle

Miglior browser internet 2018: i più usati

I non-giovanissimi fra voi ricorderanno i tempi in cui per andare su internet la scelta era quasi obbligata: il mainstream Internet Explorer di MicrosoftNetscape Navigator per i più tecnici e poco altro.
Lentamente sono apparsi sul mercato altri software: Safari per gli utenti Mac, oppure Firefox (nato come costola di Netscape), OperaChrome di Google, e molti altri.

Una così vasta scelta di programmi potrebbe lasciare disorientati gli utenti che si trovano davanti moltissime applicazioni apparentemente ugualiTuttavia ogni browser ha le sue caratteristiche peculiari, i suoi punti di forza ed i suoi punti deboli. In questo articolo andremo a vedere quali sono i migliori browser 2018 per computer disponibili attualmente sul mercato, elencando le loro principali caratteristiche, i loro punti di forza e le alternative consigliate.

miglior-browser-2018
Qual è il browser web più popolare?

C’è da dire che non esiste un browser nettamente migliore degli altri. Ormai tutti i programmi di navigazione sono veloci, ragionevolmente sicuri e personalizzabili tramite estensioni, quindi la scelta dell’uno o dell’altro dipende esclusivamente dai propri gusti e dalle proprie necessità personali, dai dispositivi che si utilizzano e dalle proprie abitudini di navigazione online. Insomma, sta a noi decidere qual è il miglior browser per le nostre esigenze.

Cominciamo con una rapida rassegna dei migliori browser per Windows, macOS e Linux, quindi dei migliori browser per PC:

  1. Google Chrome
  2. Apple Safari
  3. Firefox
  4. Internet Explorer e Edge

E grazie alle statistiche del browser di W3Counter per gennaio 2018, è possibile vedere quali sono attualmente le più popolari: infatti Chrome 59%, Safari 14,5%, Firefox 9,3%, Internet Explorer + Edge 8% e Opera 4%.

Google Chrome è il browser più utilizzato al mondo, nonché uno dei più completi in assoluto (al punto che sta alla base di Chrome OS, il sistema operativo di alcuni computer portatili), rappresentando oltre la metà del traffico web, seguito da Safari in un lontano secondo posto. Firefox arriva al terzo posto, con IE & Edge al quarto posto. Opera è quinta con il 4 percento del traffico web globale.

È velocissimo in fase di avvio e nel caricamento delle pagine Web, dispone di tantissime estensioni che permettono di espanderne le funzionalità e gode del supporto a tutti gli standard Web più recenti. Da sottolineare anche il suo comodissimo sistema di aggiornamenti automatici, grazie al quale è possibile avere sempre la versione più recente del browser installata sul proprio PC senza muovere un dito, e il supporto alla multi-utenza. Con la multi-utenza è possibile configurare più account sullo stesso PC, ognuno con le proprie preferenze, le proprie estensioni ecc. e passare dall’uno all’altro con un semplice click.

Fra i principali punti di forza di Chrome troviamo, inoltre, la sua compatibilità multi-piattaforma (funziona su Windows, macOS, Linux e sui dispositivi portatili) e la possibilità di sincronizzare tutti i dati di navigazione, comprese le estensioni, via Internet utilizzando il proprio account Gmail. 

Nel mese di febbraio 2018, Google potrebbe aumentare il proprio vantaggio, dal momento che le nuove modifiche entreranno in vigore il 15 febbraio per cui Google blocca automaticamente gli annunci che violano gli standard di Coalition for Better Ads. Ciò significa che senza inserimenti a piena pagina e con conto alla rovescia, così come quelli che riproducono automaticamente audio e video, verranno rimossi. Questo dovrebbe migliorare l’esperienza utente complessiva e accelerare i tempi di caricamento. 

Leggi anche: Messaggi Android da google: la nuova sfida

Perché utilizziamo più di un browser

Firefox ha appena scavalcato IE ed Edge, probabilmente a causa della nuova versione Quantum del browser. È più veloce, utilizza meno RAM e ha un’interfaccia slicker.

Anche se un browser è migliore dei suoi concorrenti a causa di prestazioni, sicurezza o funzionalità, sono tutti gratuiti e non c’è limite a quanti si possono  installare o eseguire allo stesso tempo. Quindi, anche se diciamo che Google Chrome è il “migliore” browser web secondo le statistiche,  non c’è nulla che impedisca di utilizzare cinque o sei diversi browser o di fare una miscela di Safari, Chrome e Firefox. E tutti questi browser offrono prestazioni e compatibilità decenti. Tutti offrono di salvare le password e oltre a Internet Explorer (e in una certa misura Microsoft).

Supportano tutte le estensioni e i componenti aggiuntivi in modo da poter aggiungere funzionalità, scorciatoie e widget specifici. Se un’estensione specifica non è disponibile sul browser preferito, è sufficiente controllare e vedere se si tratta di un altro browser. Allo stesso modo, se un sito Web non viene visualizzato correttamente o funziona in un browser, provane un altro. Questi sono i motivi più comuni per cui utilizziamo più di un browser.

Probabilmente il miglior browser è uno che funziona su tutti i dispositivi e condivide i segnalibri, i login, le schede correnti e altri dati in modo da poter riprendere da dove avevamo interrotto su qualsiasi altro dispositivo. Chrome lo fa, così come Safari (ma questo è utile solo se hai prodotti Apple, ovviamente).

I migliori browser Web alternativi

Non solo browser di grandi nomi, ma ci sono letteralmente un sacco di alternative che probabilmente non abbiamo mai sentito nominare. Ciò non significa che non è possibile installarli o provarli, però. Ecco alcuni dei migliori browser alternativi  consigliati da controllare:

Yandex:  questo è l’equivalente russo di Google Chrome, essendo stato sviluppato dal motore di ricerca russo Yandex. È disponibile per Windows, Android, iOS e macOS. Il valore predefinito è Bing search, ma è possibile cambiarlo con Google, Yandex o altri. È basato su Chromium e supporta le estensioni, sebbene l’elenco non sia tanto costoso quanto quello di Chrome o di Firefox.

Comodo IceDragon : come Yandex, Comodo afferma di essere un browser Web sicuro, protegge da siti Web ingannevoli, mantenendo gli accessi sicuri. Ha anche piena compatibilità con i plugin di Firefox.

Maxthon : non è abbastanza solo per essere un browser web in questi giorni. Maxthon offre extra come Maxnote per ritagliare le cose dal web, Passkeeper per i login e UUMail per le caselle di posta virtuali. 

Firefox Focus su iOS e Android. Inoltre, se si apprezza la privacy, questo è un browser che non tiene traccia delle ricerche o delle pagine visitate, ideale se si sta ricercando una festa a sorpresa o qualsiasi altra cosa che si deve mantenere privata.

Leggi anche: Firefox 58 è ancora più veloce