Vai al contenuto

Santanché invita gli italiani a trascorrere le vacanze estive in Emilia-Romagna per sostenere la ricostruzione

Daniela Santanché turismo Romagna

La ministra per il Turismo, Daniela Santanché, ha rivolto un appello agli italiani, invitandoli a trascorrere le loro vacanze estive in Emilia-Romagna, regione recentemente colpita da una grave tragedia. Secondo la ministra, tale gesto non solo consentirebbe ai turisti di godere di un’ottima vacanza, ma rappresenterebbe anche un atto di solidarietà nei confronti di una regione in crisi.
>>>>> Gene Gnocchi in lacrime per l’Emilia Romagna

In un’intervista rilasciata a La Stampa e firmata da Antonio Bravetti, la ministra ha voluto lanciare un messaggio di vicinanza e sostegno: «Il governo c’è, è al fianco della Emilia-Romagna e non la lascerà sola. Questo è il significato di essere italiani». Ha inoltre sottolineato l’importanza del ruolo di Giorgia Meloni, descritta come un leader consapevole e responsabile.

Santanché ha rivelato che per la ricostruzione «sono già stati messi a disposizione i primi 10 milioni e poi altri 20». Tuttavia, prima di poter definire ulteriori dettagli, è necessario effettuare un’accurata valutazione dei danni causati dalla tragedia.

Ma l’iniziativa più importante è senza dubbio la proposta di incentivo al turismo nella regione. La ministra ha dichiarato di aver già discusso il piano con Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, e l’assessore Corsini, concordando sulla necessità di lavorare insieme per garantire che l’Emilia-Romagna sia pronta ad accogliere i turisti, come ha sempre fatto.

Per raggiungere questo obiettivo, la ministra intende lanciare una specifica campagna pubblicitaria: «Le associazioni di categoria stanno chiedendo una campagna di supporto. D’accordo con Corsini e Bonaccini, sabato sarò a Rimini e Riccione. Faremo una conferenza stampa per presentarla. Diremo che la riviera è pronta e domanderemo: non hai ancora scelto dove andare in vacanza? Scegli la Romagna, perché oltre a mangiare bene e vedere posti belli, quest’anno puoi fare anche un’azione solidale».

Santanché ha infine voluto sottolineare l’importanza dell’unità in questo difficile momento: «Non ci attarderemo a sottolineare le manchevolezze del passato, che sappiamo esistono, ma non è questo il momento delle polemiche. È il momento di stare insieme come squadra perché siamo tutti italiani ed emiliano-romagnoli in questo momento».

>>>>> Inflazione e turismo, stangata sui prezzi delle vacanze.