Lifestyle

Waze of Parking: SpotAngels raccoglie $ 2,3 milioni da investitori

Waze, l’app per il traffico in tempo reale di proprietà di Google, sta collaborando con INRIX, azienda di dati sui trasporti, per aiutare i conducenti a trovare il miglior parcheggio vicino alla loro destinazione. Waze ha recentemente introdotto una funzione “dove parcheggiare”, che suggerisce i parcheggi più vicini a una destinazione e consente agli utenti di navigare direttamente lì. Inoltre, se un utente non seleziona un parcheggio prima dell’arrivo, Waze darà la possibilità di selezionare e navigare verso uno quando si avvicina a una destinazione finale. Ora questa funzionalità sarà sovralimentata grazie ai dati di parcheggio aggregati in modo univoco di INRIX. SpotAngels un’app che utilizza i dati crowdsourcing per aiutare i conducenti a trovare parcheggio ed evitare i biglietti, ha raccolto $ 2,3 milioni da un gruppo di investitori che include il co-fondatore di Google Maps Lars Rasmussen.

waze-of-parking-spotangels

Leggi anche: Google e Apple: i due big si contendono il mercato delle app per i navigatori

SpotAngels.

La startup pianifica di utilizzare i finanziamenti per espandersi in altre città degli Stati Uniti e migliorare la propria app mobile gratuita, inclusa una nuova funzionalità di  “disponibilità prevista” che spera di avviare entro la fine dell’anno. La nuova funzionalità consente ai conducenti di sapere quali sono le probabilità di trovare un posto in una determinata area prima di dirigervi. L’app funziona come una rete: con più utenti migliore sarà l’Intel. Una volta che l’utente installa l’app, può fornire  dati in tempo reale alla più grande comunità di SpotAngels. L’app, che utilizza la connessione Bluetooth dell’automobile o i sensori di movimento del telefono, sa quando il veicolo dell’utente sta parcheggiando o lasciando un posto. 

waze-of-parking-spotangels

L’app mostra anche la posizione di tutti i parcheggi dettagliate dai prezzi che vengono mantenuti aggiornati attraverso i suoi utenti. I guidatori lo usano per trovare parcheggio gratuito in strada, il parchimetro o il garage più economico. SpotAngels utilizza la tecnologia di visione artificiale per contare le macchine parcheggiate su questi video  per determinare le strade occupate in un dato momento. L’app è disponibile in 20 città degli Stati Uniti, tra cui San Francisco e New York City.

Leggi anche: Startup: Lime, porta centinaia di scooter elettrici nella capitale francese