Lifestyle

Web Marketing Festival 2018, tutti i numeri del Digital Job Placement

Si avvicina il Web Marketing Festival 2018, l’evento più completo sull’innovazione digitale, in programma dal 21 al 23 giugno prossimo al Palacongressi di Rimini. 

La terza edizione si preannuncia ricca di novità, che saranno ampiamente discusse e presentate durante ala conferenza stampa di presentazione, che si terrà  martedì 12 giugno alle 11.30 presso Copernico Milano Centrale. Si tratta dell’evento più completo sull’innovazione digitale,  in arrivo nella città romagnola con un format decisamente innovato: 50 eventi racchiusi in un unico Festival, ovvero tre intere giornate dedicate alla formazione sul web marketing, ma anche alla digital e social innovation e ai confronti sui temi dell’attualità e sulle tendenze future del panorama digitale.

Leggi anche: Web Marketing Festival 2018: iniziative, programma e speaker dell’evento

Cosmano-Web-Marketing

Il Digital Job Placement: servizio di recruitment

Oltre alle numerose novità dell’iniziativa, che registra ogni anno numeri di partecipazione sempre più elevati, c’è un certezza: il Digital Job Placement, ovvero il servizio di recruitment per tutte le professioni che si svolgono in ambito digitale.

Durante le scorse edizioni sono stai svolti più di 400 colloqui. Quest’anno il servizio si rinnova ulteriormente, proponendo una piattaforma proprietaria omonima e importanti partner di rilievo internazionale, tra i quali BNP Paribas, Experis – Manpower Group.

Si tratta dunque di un servizio a dir poco utile e apprezzato, visto il successo registrato nelle scorse edizioni: il grande valore aggiunto è quello di creare collegamenti tra tutte le professioni che ruotano attorno al mondo del marketing e del digitale, proponendo sbocchi per la business opportunity, possibilità di networking e importanti occasioni di crescita professionale.

Il tutto all’interno del contesto più ampio del Web Marketing Festival. Oltre infatti a proporre strumenti di osservazione e comprensione del settore, l’evento ha lo scopo di contribuire a colmare il gap esistente tutt’oggi tra domanda e offerta di lavoro, favorendo l’occupazione giovanile e le opportunità di matching.

Cosa vuol dire?

job-digital-placement-recruitment

 

Area dedicata ai colloqui di lavoro

Durante i tre giorni di evento, aziende e startup partecipanti potranno avere la loro postazione dove mostreranno quali sono le posizioni aperte all’interno dei loro circuiti. In questo modo, tutti coloro che sono interessati potranno interagire faccia a faccia con chi offre lavoro, effettuando dei veri e propri colloqui.

Leggi anche: Web Marketing Festival 2018: al via il Fake News Hackathon

L’area riservata non sarà l’unico posto a disposizione dove potrà avvenire l’incontro tra aziende e candidati: sarà disponibile una piattaforma dedicata, alla quale potranno iscriversi tutti coloro che desiderano parteciparvi attivamente, realizzando un process matching accurato.

Durante le precedenti edizioni, illustri imprese a livello multinazionale hanno potuto partecipare, offrendo un grande e decisivo contributo (tra le 200 partecipanti anche Save The Children, Aruba e Technogym). Il Web Marketing Festival si presenta così tra i player più attivi in campo internazionale, sul fronte della trasformazione nel mercato del lavoro.

Il WMF è stato infatti incluso nella Coalizione Digital Skills and Jobs dell’Unione Europea, accanto a realtà del calibro di Google e Microsoft. Lo spiega bene Cosmano Lombardo, Chairman e fondatore dell’evento:

“Il digitale è il presente e il riconoscimento del suo valore in qualsiasi tipo di attività è inevitabile oltre che fondamentale. Italia, ad esempio, sebbene la domanda di professionisti digitali sia in continuo aumento e arrivi a toccare il +30%, solo il 12% dei giovani trovano occupazione nel settore, contro la media continentale del 16%. Colmare questa distanza significherebbe fare un passo nella direzione giusta, non solo in quanto Web Marketing Festival ma anche come Sistema Paese”.