Lifestyle

Web Marketing Festival 2018: al via il Fake News Hackathon

L’edizione 2018 del Web Marketing 2018 verrà inaugurata il prossimo 21 giugno. 

Tra le novità di quest’anno ce n’è una in particolare che attirerà l’attenzione di tutti: si tratta dell’Hackathon realizzato per contrastare il fenomeno delle Fake News, ormai sempre più serio e dilagante.

Fake News Hackatohn: di cosa si tratta?

Il WMF, l’evento più completo sull’Innovazione Digitale, vanta una ricchezza e una varietà di interventi formativi, oltre a numerosi occasioni di confronto e di networking con i maggiori esperti del settore, offrendo la possibilità ai rappresentanti delle aziende leader nel digitali di confrontarsi tra loro. Esperti, provenienti da aziende leader del calibro di Amazon, Google, Microsoft, in accordo con le istituzioni, offriranno esperienza e copertine.

Leggi anche: Web Marketing Festival 2018: le novità della VI edizione

Web-Marketing-Festival

Tra i vari temi toccati, quello della disinformazione online è uno dei più importanti. Durante l’edizione 2018 avrà luogo la prima gara tra idee innovative sul tema Fake News, per questo è nato il Fake News Hackathon, con il supporto e grazie alla collaborazione di importanti player del mondo editoriale, imprenditoriale e accademico come Ansa, AlmaCube, Booster Box Digital, Digital Magics, Droidcon, Google Developer Group Catania, Keliweb, La Stampa, Quilsar, Startupitalia, SEMRush, Lo Stre o Digitale, Tim WCap.

A tal proposito si è espresso il Chairman del Web Marketing Festival Cosmano Lombardo:

Contrastare la disinformazione online rappresenta, da tempo, uno degli obiettivi del Web Marketing Festival e con questa nuova iniziativa vogliamo compiere un ulteriore passo avanti in questa direzione. Per fare chiarezza e risolvere una questione delicata e quanto mai attuale come quella delle Fake News, fenomeno che ha generato un impatto socio-economico trasversale a tutti i settori, è necessaria la collaborazione di tutti in un percorso di continua innovazione, sfruttando al massimo il potenziale costruttivo digitale”.

Leggi anche: Intervista a Cosmano Lombardo Chairman WMF

Cosmano-Web-Marketing
Il Funzionamento

L’iniziativa del Fake News Hackaton è gratuita e si rivolge a programmatori, business developer, data analyst, UX e UI designers, graphic designer e a tutti i professionisti del mondo editoriale, oltre a digital strategist e digital marketers.

Las prima edizione si svolgerà durante la giornata di sabato 23 Giugno, sempre all’interno del Palacongressi di Rimini, dove ha luogo l’evento. Per partecipare c’è tempo fino al 31 maggio. 

Un team multidisciplinare sarà chiamato a ideare prodotti innovativi utilizzando tecniche e strumenti in ambito Business Intelligence, Analy cs, Big Data, Content e SEO. Ma il team non sarà lasciato solo,  bensì supportati da mentori che al termine della competizione, selezioneranno 3 progetti per presentare il proprio lavoro davanti ad una giuria di esperti del settore. Il premio finale? Un package

Durante tutte le fasi di lavoro dell’hackathon ogni team verrà supportato da un gruppo di mentori e, al termine del progetto ne verranno selezionati 3 che potranno presentare il proprio lavoro a una platea composta da esperti ed aziende leader del settore. Sarà una giuria di specialisti a decretare il vincitore dell’Hackathon, che riceverà come premio un Package SEMrush GURU per 1 anno del valore di 3359,40 euro e un Voucher Keliweb in server dedica del valore di 1500 euro.