Tecnologia

Web news, arriva Google wi-fi

Il mondo del web è a dir poco sorprendente e i colossi che lo dominano si fanno la gara a colpi di competizione. Tra le novità dei dispositivi di ultima generazione c’è senza dubbio Google wi-fi. Si tratta di un dispositivo aggiuntivo, che ha lo scopo di potenziare i router già installati in casa. Lo scopo è quello di fornire un’ampio segnale internet, che renda la connessione più stabile e veloce, e possa coprire l’intera superficie della casa.

Leggi anche: Google maps: arriva la nuova versione con consigli personalizzati

internet-consumo-dati-smartphone

Il prezzo

Google wi-fi si presenta come un dispositivo estremamente funzionale, ma anche semplice da utilizzare. Partiamo dal prezzo, una delle caratteristiche più interessanti:

Google wi-fi costa 139 euro in Italia, ed è disponibile sul mercato dal 26 giugno. É possibile acquistarlo nei rivenditori TIM, ma per adesso è già disponibile su Amazon e Google Store.

Esiste anche la possibilità di uno sconto, se infatti si desiderano acquistare 3 pezzi il costo complessivo ammonta a 359 euro.

Leggi anche: Google investe nell’e-commerce cinese JD.com

google-profitti

La App e la tecnologia Mesh

L’innovazione di Google Wi-Fi sta nel rendere iperconnessi tutti gli access point, per creare una condivisione totale ed efficiente, infatti ogni dispositivo sarà in grado di attaccarsi alla rete più stabile e veloce, senza il problema di selezionarla ogni volta. Proprio come già succede con la connessione dei cellulari.

Per utilizzarlo al meglio, Google wi-fi non poteva non disporre di una App dedicata, attraverso la quale si possono gestire gli orari i cui il wi-fi è acceso. La App è già disponibile per iOs e Android.

Google wi-fi è anche capace di dare maggior risalto ad un dispositivo piuttosto che all’altro, a seconda della necessità e del bisogno. Utilizzando poi la tecnologia Mesh, è capace di creare più punti di accesso wi-fi, che riescono a garantire una copertura ottimale, poiché è capace di comporre un sistema modulare, che si adatta a tutte le esigenze.

Leggi anche: Facebook, Google e Twitter contro la crisi dei farmaci da banco