Carriera: dalla pianificazione alla scelta in 4 passaggi fondamentali

Carriera: dalla pianificazione alla scelta in 4 passaggi fondamentali

Sia che tu stia per compiere una scelta professionale per la prima volta, sia che ti appresti ad un cambiamento di carriera importante, il processo è simile. Non è per niente facile fare delle scelte, in queste situazioni. Devi conoscere bene te stesso, scoprire quali occupazioni hanno una buona corrispondenza con alcune delle tue caratteristiche, ricercare tutte le tue opzioni, scegliere quella migliore e poi fare un piano operativo per raggiungere i tuoi obiettivi. Per una volta partiamo dalla fine e quindi dalla pianificazione della carriera, un processo che può essere sintetizzato in 4 passaggi chiave, per poi tornare al discorso della scelta.

Autovalutazione

Durante questo primo passo, utilizzerai una varietà di strumenti per raccogliere informazioni su di te

  • Interessi: le cose che ti piacciono
  • Valori legati al lavoro: le idee e le convinzioni che sono importanti per te e guidano le tue azioni
  • Tipo di personalità: i tuoi tratti sociali, le motivazioni, i punti di forza e di debolezza e le attitudini
  • Attitudini: un talento naturale o un’abilità appresa attraverso la formazione e l’educazione
  • Ambienti di lavoro preferiti: il tipo di luoghi di lavoro che preferisci, ad esempio, all’interno o all’esterno, in ufficio o in fabbrica e rumoroso o silenzioso
  • Esigenze evolutive: le tue capacità cognitive che hanno un impatto sul tipo di formazione o istruzione che puoi completare e che tipo di lavoro puoi svolgere
  • Realtà: circostanze che possono influenzare la tua capacità di allenarti per un’occupazione o di lavorarci

Individuerai quindi le carriere che potrebbero essere più adatte a te durante l’autovalutazione, ma avrai bisogno di maggiori informazioni prima di poter prendere una decisione definitiva. Il passaggio successivo ti aiuterà a farlo.

Leggi anche: 20 buone abitudini per una carriera di successo

Esplorazione della carriera

L’esplorazione della carriera è un’attività che si concentra sull’apprendimento delle professioni che sembrano essere una buona soluzione in base ai risultati dell’autovalutazione che hai appena fatto e anche di qualsiasi altra professione che ti interessa. Puoi cercare online risorse per:

  • ottenere una descrizione del lavoro;
  • conoscere le mansioni lavorative specifiche;
  • raccogliere informazioni sul mercato del lavoro compresi i salari medi e le prospettive di carriera.

Dopo aver completato questa ricerca preliminare, puoi iniziare a eliminare le professioni che non ti interessano e ottenere maggiori dettagli su quelle che invece giudichi più adatte a te. Questo è il momento ideale per condurre interviste informative e organizzare opportunità di job shadowing, cioè affiancare o seguire qualcuno per un giorno per saperne di più su ciò che fa. Mi rendo conto che si tratta di un’attività per niente semplice in Italia, mentre negli Stati Uniti il job shadowing è una pratica piuttosto comune. E’ sicuramente più facile fare interviste mirate a persone che conosci, cercando di sapere di più su ciò che fanno.

Matching

Finalmente è il momento di fare il matching tra i tuoi desideri e le tue caratteristiche. Durante questa terza fase deciderete quale occupazione è più adatta a voi in base a ciò che avete appreso durante le prime due fasi, autovalutazione e esplorazione della carriera. Identifica l’occupazione a cui sei più interessato e una o due alternative su cui ripiegare se, per qualsiasi motivo, non puoi perseguire la tua prima scelta. Pensa seriamente a come ti preparerai per entrare nella carriera prescelta, i costi di un eventuale aggiornamento professionale, e se affronterai ostacoli, come visto nella fase di autovalutazione. Torna al secondo passaggio se ritieni che sia necessario esplorare ulteriormente le opzioni prima di prendere una decisione.  Una volta che hai scelto una carriera, puoi passare al quarto (ed ultimo) punto, che ti condurrà verso il primo lavoro nella tua nuova carriera.

Azione

Durante questo passaggio, scriverai un piano d’azione per la tua carriera. Servirà come guida per raggiungere il vostro obiettivo finale, cioè ottenere un lavoro nella carriera che che hai considerato come “una buona scelta” nella terza fase. Dovrai inoltre identificare ciò che tra gli obiettivi di carriera può essere considerato a breve termine e quale a lungo termine. Se sei al primo impiego o quasi, informati su programmi di formazione adatti per raggiungere il tuo obiettivo di carriera: università, scuole di specializzazione o anche programmi di apprendistato. Se hai già parecchia esperienza di lavoro alle spalle, informati sui programmi di aggiornamento professionale. A questo punto se sei pronto a cercare lavoro, quindi sviluppa una strategia di ricerca di lavoro efficace. Identifica e scopri  potenziali datori di lavoro che corrispondono ai tuoi interessi. Scrivi il tuo curriculum aggiornato e le lettere di presentazione, inizia a prepararti per i colloqui.

Sembra semplice, giusto? Mentre ci sono solo quattro passaggi per il processo di pianificazione della carriera , ci vuole una notevole quantità di tempo e sforzi per superarli tutti.   Prendersi il tempo necessario per affrontare questo processo in modo calcolato e meticoloso ti aiuterà a evitare molte delle insidie ​​che possono portare a finire in una carriera insoddisfacente. Il momento della scelta, dunque, arriva solo dopo questo lungo percorso.

Leggi anche: Lavoro: 7 domande da farsi per scegliere una carriera appagante

CONDIVIDI
Paolo Cantulla
Vero, ispirato, innovatore: sono i concetti legati al suo impegno giornalistico. Ormai attivo da anni nel settore, collabora con diverse riviste trattanti tematiche legate al business ed alla tecnologia digitale.