Start Up & Imprese

Ex googler: impiega gioielli d’oro per far partire la sua startup

Chia-Lin Simmons è un veterano esperto nella sfera tecnologica della Silicon Valley, con oltre 20 anni di esperienza in giganti della tecnologia come Google e Amazon’s Audible. Simmons è il fondatore di una nuova startup chiamata LookyLoo, che lancerà il suo primo prodotto entro la fine dell’anno: una piattaforma sociale basata sull’intelligenza artificiale che aiuta le donne a trovare la misura giusta mentre fanno la spesa per l’abbigliamento. Il che consentirebbe alle donne di consultare altre donne sulla piattaforma durante il processo di acquisto, per avere un’opinione imparziale a portata di mano quando si prova qualcosa in uno spogliatoio.

Simmons per far partire la sua startup ha venduto alcuni dei suoi titoli di Google e ha impegnato i gioielli d’oro a 24 carati consegnatole da sua madre. “Nella mia forma nativa, sono fondamentalmente in una maglietta di Google e pantaloni da yoga che parlano con gli ingegneri”, ha detto Simmons a Business Insider. Eppure, Simmons è il fondatore di LookyLoo, una startup di Oakland totalmente incentrata sulla moda.

simmons-startup-lookyloo

Leggi anche: Startup Foodtech Italia, Chiara Rota di My Cooking Box Il digitale e la tecnologia come opportunità di crescita per l’agrifood

L’ambizione di Simmons

LookyLoo prevede di utilizzare l’intelligenza artificiale per aiutare le donne a identificare la vestibilità corretta durante lo shopping per l’abbigliamento, il che consentirebbe alle donne di consultare altre donne sulla piattaforma durante il processo di acquisto. La piattaforma di LookyLoo è agli inizi, ma la visione di Simmons ha già attirato l’attenzione. Simmons non ha ancora approfondito i finanziamenti per la sua compagnia, quindi non sono stati ancora raccolti fondi. Ma per iniziare la sua nuova impresa Simmons ha venduto alcuni dei suoi titoli Google e ha preso i gioielli d’oro a 24 carati che sua madre le aveva dato a un banco dei pegni a San Francisco.

Simmons è un esperta nella tecnologia, la sua esperienza abbraccia oltre 20 anni di conoscenza intorno al blocco dell’industria tecnologica della Silicon Valley, ricoprendo incarichi direttivi presso l’Audible di Amazon, Time Warner / AOL e l’azienda di auto connessa Samsung, Harman, prima di entrare a far parte della divisione Play di Google in un ruolo di marketing partner globale. “Non abbiamo 22 anni e siamo appena laureati, sappiamo cosa significa costruire tecnologia”, ha detto Simmons. In attesa dei finanziamenti per la sua compagnia, si ritiene fortunata ad essere riuscita a vivere delle sue azioni Google e dei fondi che ha ricavato dal suo oro cimelio.

Leggi anche: Ellen Bennett, il suo impero multimilionario

simmons-startup-lookyloo

Chi è Chia-Lin Simmons

Chia-Lin Simmons è l’amministratore delegato di LookyLoo, una startup tecnologica che riunisce intelligenza sociale, big data e machine learning per aiutare a identificare l’abbigliamento, aumentare la conversione, aumentare la fiducia dei clienti e abbassare i tassi di rendimento per i rivenditori di abbigliamento e online. Chia-Lin è attiva nel settore automobilistico, dei trasporti, dei media digitali e dello spazio di e-commerce come consulente e membro del comitato consultivo per un numero di aziende nello spazio. Il suo interesse e competenza nello spazio tecnologico automobilistico deriva dal suo ruolo di ex vicepresidente di Marketing & Content per Harman International (NASDAQ: HAR, ora un business Samsung). 

Chia-Lin ha aiutato a costruire e lanciare il servizio di Harman’s Connected Car Aha che è presente in Honda, Subaru, Porsche e altri partner automobilistici e disponibilità in milioni di veicoli e oltre 50 paesi in tutto il mondo. Prima di avviare la propria azienda, Chia-Lin è stata dirigente in numerose società tecnologiche ad alta visibilità. Era l’ex capo del Global Partner Marketing per il business digitale di Google Google Play Music e Google Play Store, VP del Marketing e General Manager di Playphone North America, dirigente senior dello sviluppo commerciale presso Time Warner / AOL, nonché VP di Strategic Alliances presso Audible (un’azienda amazzonica).

Chia-Lin fa parte del Consiglio di amministrazione di Servco Pacific, una società globale di prodotti automobilistici e merci da 1,3 miliardi di dollari, e di recente ha presentato presentazioni su veicoli autonomi e preoccupazioni legali a oltre 400 esperti di automobili autonomi nella Silicon Valley. Nel suo tempo libero, Chia-Lin ha fondato il #bindersproject, che aiuta le donne collegate fondatori di tecnologia con i finanziatori globali che cercano di accelerare le start-up fondate da donne. Chia-Lin si è laureata con Magna cum Laude e Phi Beta Kappa presso l’UC San Diego e ha conseguito il suo MBA alla Cornell University, dove è stata Park Leadership Fellow. Chia-Lin è un avvocato dello Stato di New York e ha conseguito la laurea in giurisprudenza alla George Mason University School of Law.

Leggi anche: Startup innovative in Italia: aumento di capitale per gli imprenditori di YoAgents