Tech

Tecnologia: Adidas presenta la nuova sneaker stampata in 3D

Nella calda ricerca dei dettagli,  e quel trucco magico per attirare i consumatori su larga scala, la stampa 3D è più o meno diventata una moda passeggera, ma per la sneaker Adidas, i prodotti stampati 3D di massa potrebbero presto diventare una realtà con dimensioni considerevoli, promessa al dettaglio. Il gigante dello Sporting Adidas svela il futuro delle calzature in cui tecnologia motion capture, software di analisi dei dati e stampa 3D si uniscono nel negozio per creare un paio di scarpe su misura per le tue esigenze, la moda continua a marciare in avanti. Un piede leggermente più piccolo dell’altro? Nessun problema.

La tecnologia fornirà la scarpa perfetta. Per gli acquirenti di tutti i giorni Adidas sta cambiando il modo di fare le sneakers che potrebbe in definitiva consentire ai marchi di offrire scarpe veloci, abbastanza economiche e veramente personalizzate. Ovvero, non solo permettendoti di progettare la combinazione di colori e ottenere le tue iniziali ricamate, come fanno già molte marche, ma di realizzare scarpe personalizzate per le forme individuali dei tuoi piedi, tenendo conto delle tue esigenze di prestazioni, come spesso fanno i marchi dei loro atleti professionisti.

adidas-3d

Il progetto di Adidas 

Spingendo ancora una volta i limiti dell’innovazione delle calzature performanti, oggi Adidas apre la sua ultima  esperienza Speedfactory a New York City, offrendo ai consumatori uno sguardo sul futuro della produzione e della vendita al dettaglio di calzature sportive. Tutte le grandi aziende di scarpe corrono verso questo obiettivo. 

Il produttore di sneaker tedesco ha aperto oggi al pubblico  ciò che definisce Speedfactory Lab Experience. Speedfactory è la fabbrica innovativa, abilitata digitalmente e altamente automatizzata dell’azienda, che consente di produrre scarpe rapidamente in lotti più piccoli di quanto non sia mai stato in precedenza, rendendo Adidas possibile realizzare scarpe specifiche per città diverse – un giorno, spera, individui specifici .

Esperienze come questa e la tecnologia suola 3-D di Adidas FutureCraft illustrano che il concetto di un consumatore che cammina nel negozio di un marchio di calzature e che parte con una scarpa fatta su misura alla perfezione per le sue esigenze individuali di calzata, cuscino e sostegno non è lontano . Il pop-up ha replicato alcuni dei lavori Adidas (ADDDF) nei suoi laboratori automatizzati Speedfactory ad Atlanta e Ansbach, in Germania. I centri di ricerca e sviluppo sono un terreno di prova per trucchi e tecnologie che Adidas può utilizzare per produrre scarpe personalizzate in modo rapido ed efficiente che si adattano perfettamente.

Leggi anche: Stampa 3D: arrivano le prime case olandesi stampate in 3D

Come funziona

L’esperienza a Speedfactory Lab Experience inizia con i designer che scannerizzano i piedi per determinare la loro lunghezza, larghezza e posizione esatte. Le telecamere registrano il passo la velocità e l’andatura mentre si corre su un tapis roulant. Con questi dati si scoprono tutte le caratteristiche del piede, se è più lungo o più largo dell’altro, il tipo di movimento, come toccano il terreno. Insomma un analisi veramente dettagliata dei piedi e del loro movimento. Conoscere questi dati è essenziale per selezionare la scarpa da corsa giusta. Ma Adidas vuole fare un passo in più e usare quelle informazioni per creare la scarpa perfetta.

Per fare questo Adidas dovrà ancora attendere, ma ci sta arrivando. Zachary Coonrod, senior designer del team di futures presso Adidas, ha dichiarato che i suoi laboratori Speedfactory stanno diventando più veloci. “Siamo tre volte più veloci in termini di portare il prodotto dall’idea al mercato”, ha affermato. “La visione delle scarpe veloci on-demand è eccezionale, ma ciò che [Adidas] può effettivamente fare è creare rapidamente alcuni oggetti su richiesta”, ha detto. “Questo non è impressionante: se riuscissero a creare rapidamente oggetti personalizzati, questo sarebbe un punto di svolta, ma non è quello che fanno – eppure”.

Speedfactory utilizza la stampa 3D, la produzione automatizzata e altre tecnologie per produrre scarpe in edizione limitata. Finora ciò significava sviluppare sneakers su misura per le esigenze dei corridori in località specifiche. Il progetto è iniziato nel 2016 con una scarpa solo per la Germania. La compagnia ha disegnato calci per corridori a Londra, Parigi e New York con la sua linea AM4 (Adidas Made For). Le scarpe per corridori a Tokyo e Shanghai sono in lavorazione.

Leggi anche: Roger Federer: addio Nike, partnership d’oro con Uniqlo

adidas-3d

Adidas svela un’intersuola per scarpe da corsa con stampa 3D

Il gigante dello Sporting Adidas svela il futuro delle calzature performanti con Futurecraft 3D, un’intersuola per scarpe da corsa con stampa 3D unica che può essere adattata alle esigenze di ammortizzazione del piede di un individuo. Come parte della “serie Futurecraft”, questa lungimirante iniziativa pone la collaborazione e l’artigianalità open source al centro del design per guidare l’innovazione su tutti gli elementi della produzione.

Immagina di entrare in un negozio adidas, correre brevemente su un tapis roulant e ottenere istantaneamente una scarpa da corsa con stampa 3D: questa è l’ambizione dell’intersuola adidas stampata 3D. Creando una copia in carbonio flessibile e completamente traspirante dell’impronta propria dell’atleta, che combina contorni e punti di pressione precisi, metterà l’atleta alla prova per la migliore esperienza di corsa. Collegato con le tecnologie di data sourcing e footscan esistenti, apre opportunità uniche per gli allestimenti immediati nel negozio.

Per offrire la massima esperienza personalizzata per tutti gli atleti,Adidas ha creato una combinazione unica di materiali e processi. La svolta produttiva porterà lo standard della scarpa da corsa al livello successivo, offrendo supporto individuale e ammortizzazione senza precedenti per ogni piede, per consentire agli atleti di esibirsi al meglio.

Leggi anche: Pavimenti 3D, l’ultima frontiera dell’interior design