Lifestyle

Tecnologia android: Walabot guarda attraverso i muri

Se hai mai provato ad appendere una foto grande, ad ancorare una libreria o ad inchiodare praticamente qualsiasi cosa nel muro, probabilmente c’era un punto in cui ti fermavi e dicevi “Vorrei poter vedere attraverso il muro”. Bene, nel caso in cui non lo sapessi già, viviamo nel futuro e guardando attraverso i muri è qualcosa che possiamo realmente fare grazie al Walabot.

Ora, che si tratti di affari o piacere, c’è spesso un dispositivo che rende più semplice tutto ciò che stiamo facendo. Qualunque cosa sia, avere un gadget a portata di mano renderà il processo molto più semplice. Walabot utilizza la tecnologia 3D Image Vayyar, che consente a chiunque di scoprire cose nascoste nel mondo intorno a loro ed è fatto su misura per i fai-da-te, i rinnovatori di casa, l’edilizia, l’elettricista e chiunque voglia avere un modo semplice per migliorare la propria casa.

Con una miriade di utenti soddisfatti in tutto il mondo, Walabot sta crescendo, funge da salvavita per i fai-da-te ovunque. É  il primo dispositivo a mostrare realmente un’immagine di ciò che c’è dietro il muro.

 
walabot-tech

Leggi anche: Nuova app: Otter, scrivere con riconoscimento vocale

Come funziona Walabot?

Non diversamente da una custodia del telefono, questo dispositivo si attacca sul retro del proprio dispositivo Android e trasmette le letture live direttamente al proprio schermo. Tutto ciò che bisogna fare per usare questo dispositivo è semplicemente metterlo contro il muro e spostarlo fino a trovare quello che si sta cercando. Utile per  localizzare il cablaggio elettrico, i montanti di legno, la plastica e le tubazioni metalliche. Hai un problema con i roditori? Può persino rilevare oggetti in movimento come quei topi che sospetti vivono nei muri. Come se tutto ciò non bastasse, il Walabot mostrerà anche la profondità di questi diversi oggetti in modo da poter pianificare i  progetti intorno a loro di conseguenza.

Se gli sbocchi dei muri sono coperti durante la costruzione di una casa, Walabot può rilevarli. Non è tutto, senza Walabot, gli appaltatori possono usarlo per identificare il muro portante. Walabot permetterà di completare il lavoro, difficile per molti altri, oltre ad avere la soddisfazione di poter dire di aver fatto il lavoro da solo e di risparmiare sul costo della manodopera:

  • Rileva tubi, borchie, fili, roditori in movimento e altro ancora,
  • Vedere 4 pollici / 10 cm di profondità nelle pareti
  • Mappare ampie aree e scattare un’istantanea per l’analisi offline

Leggi anche: Apple, prossime uscite: arriva l’iPhone pieghevole

Funziona su cemento e cartongesso ma non è ancora visibile attraverso il mattone. Utilizza un magnete per collegare Walabot e il telefono. A differenza di altri strumenti, Walabot utilizza un’app, quindi gli sviluppatori hanno la possibilità di continuare a migliorare. L’app Walabot viene costantemente aggiornata, con nuove funzionalità. Ultimo aggiornamento differenzia e identifica borchie in legno, borchie in metallo ed etichette, rendendo ancora più nitidi gli oggetti dietro il muro. Inoltre, abbiamo rilasciato la modalità mappa per darie una panoramica visiva di ampie sezioni del muro.

Leggi anche: Innovazione: le 10 tecnologie più innovative di oggi