alexa-amazon-ride

Amazon: soluzione per le paurose risate di Alexa

Per settimane, gli utenti dell’assistente digitale di Amazon Alexa, hanno riportato le versioni dello stesso evento inquietante: essere sorpresi da Alexa, emettendo una risata inquietante.

Negli ultimi giorni, gli utenti con dispositivi abilitati per Alexa hanno riferito di aver udito risate strane e spontanee. Ora, Amazon dice che sa perché è successo in una dichiarazione a The Verge , dice: “Siamo consapevoli di questo e stiamo lavorando per risolverlo”.

Leggi anche: Amazon e i suoi nuovi poli logistici nel Nord Italia

Perché Alexa emette una risata inquietante?

In rare circostanze, Alexa può erroneamente sentire la frase “Alexa, ridi’”, quando altre parole sono pronunciate, ha detto Amazon in una dichiarazione inviata per posta elettronica. “Stiamo cambiando quella frase in: Alexa, puoi ridere?’ che è meno probabile che abbia falsi positivi, e stiamo disabilitando il breve enunciato “Alexa, ridi”. La società ha anche detto che invece di limitarsi a ridere quando richiesto, l’assistente digitale, che è accessibile attraverso la sua linea di dispositivi Echo e Fire, prima riconoscerà la richiesta, dicendo: “Certo, posso ridere”.

Un utente ha detto su Twitter che stava parlando con sua sorella quando ha sentito il suo dispositivo ridere. Aveva interrotto la conversazione e ha iniziato a cercare online una spiegazione di ciò che era appena accaduto. Non trovando nulla, chiese ad Alexa di ripetere l’ultimo suono che aveva fatto.

Un’altro utente di Twitter ha riferito di essere sorpreso dalla risata di Alexa, inizialmente pensando che ci fosse un bambino nella stanza. L’episodio ha sottolineato le preoccupazioni che turbinavano intorno a Echo e altri altoparlanti intelligenti, come Google Home, che spesso siedono in spazi intimi, in attesa di una chiamata all’azione.

Alcune preoccupazioni sul dispositivo

I critici hanno sostenuto che i dispositivi sempre attivi rappresentano una minaccia per la privacy e la sicurezza. Ci sono state segnalazioni di bambini che ordinano oggetti attraverso i dispositivi senza il consenso dei genitori, e l’anno scorso Burger King ha approfittato dei dispositivi incorporando un comando in uno spot.

Nonostante queste preoccupazioni, la tecnologia è stata ampiamente accettata. I rapporti variano su quanti americani usano questi dispositivi, ma tutti suggeriscono che l’adozione è relativamente alta. Martedì, ad esempio, l’organizzazione di sondaggi Gallup e Northeastern University hanno riferito  che circa un americano su cinque usa un dispositivo domestico intelligente come Alexa, Google Home o altri dispositivi concorrenti.

Amazon ha venduto decine di milioni di dispositivi Alexa durante le recenti festività natalizie, con gli analisti che affermano che Echo rappresenta oltre il 70% delle vendite di altoparlanti intelligenti.

Leggi anche: Amazon Prime: 10 servizi gratuiti inclusi nell’abbonamento

alexa-amazon-rideCos’è Alexa?

Alexa è il servizio vocale basato su cloud di Amazon disponibile su decine di milioni di dispositivi di produttori di Amazon e di terze parti. Con Alexa, si possono creare esperienze di voce naturale che offrono ai clienti un modo più intuitivo per interagire con la tecnologia che usano ogni giorno.

Alexa è il nome dell’assistente vocale la cui intelligenza artificiale si sviluppa nei grandi centri di ricerca Amazon. L’assistente si presenta in forma di Amazon Echo o Echo Dot. Entrambi i cilindri rispondono al richiamo “Alexa” a cui possono seguire ulteriori comandi vocali. Così sarà possibile controllare i dispositivi della Smart home, chiedere le previsioni del tempo, avviare le telefonate o scegliere una canzone dalla banca dati Amazon, Spotify o, ancora, accendere la radio.

Leggi anche: Sky e Netflix, l’accordo tra i due colossi sfida Amazon

CONDIVIDI
Valentina Samà
Progettare, creare e stupire è la sua passione. Dopo il diploma di Grafico Pubblicitario e varie esperienze in Digital Marketing and Social Media Marketing, diventa content editor in Business.it. Ama l'arte e il disegno e scrivere sarà la sua nuova sfida.