Merck investimento

Il colosso Merck investe in Puglia 35 milioni di euro

É notizia di pochi giorni fa, che rimbalza da un giornale all’altro: il colosso tecnologico Merck, leader nella produzione scientifica e tecnologica, ha deciso di fare un nuovo investimento. Dove? In Puglia, precisamente nella sede di Modugno, provincia di Bari. In occasione del 25esimo anniversario del sito è stato dato l’annuncio della decisione di produrre una nuova linea di riempimento di medicinali proprio nel nuovo sito pugliese. L’investimento è cospicuo: varrà circa 35 milioni di euro, va ad aggiungersi a quella automatizzata, realizzata, e servirà per riempire nuovi farmaci iniettabili sotto isolatore con un sistema innovativo capace di automatizzare completamente l’intero processo. La scienza e la tecnologia si muovono insieme grazie a Merck, il cui scopo è quello di aiutare la vita. Ciò è reso possibile soprattutto grazie alla collaborazione con gli Enti locali e la Regione Puglia, creando un immenso valore per il territorio.

Leggi anche: Sempre più investimenti nelle startup italiane hi-tech

Merck investimento puglia

Cos’è Merck?

Merck è un’azienda leader in ambito scientifico e tecnologico. Tratta principalmente Healthcare, Life Science e Performance Materials.
Ha un passato illustre, che lascia presupporre un futuro altrettanto glorioso. L’azienda è stata fondata nel 1668. Si tratta infatti della società chimica e farmaceutica più antica del mondo.
Il suo successo e i suoi progressi in campo scientifico sono dovuti soprattutto alla famiglia fondatrice, che ancora oggi continua a detenere una quota di maggioranza nella società, che è arrivata a contare circa 50mila dipendenti in tutto il mondo.
Il duro lavoro e una grande passione hanno portato l’azienda a sviluppare le tecnologie più innovative migliorando il benessere della collettività. Sono infatti progredite terapie farmacologiche per curare tumori e malattie gravi, portando avanti sistemi all’avanguardia per la ricerca e la produzione scientifica.

Leggi anche: Oltre Venture: l’investimento e l’impatto sociale. Intervista al co-founder e AD Lorenzo Allevi

L’investimento da 35 milioni di euro

Merck è in Italia dal 2001. Oggi vuole mantenere la presenza investendo in un progetto ad altro budget nel Sud del paese. Stefan Oschmann, Chairman of the Executive Board e Ceo di Merck,  crede fortemente nel progetto e dichiara convinto che: “Il sito di Bari ha un’importanza fondamentale nell’area di business dell’Healtcare”, e continua sottolineando il valore di aiutare la collettività: “La nostra sfida è quella di incrementare la produzione. Con questo investimento contribuiremo a coprire il fabbisogno di farmaci che migliorano la vita di tantissima gente in tutto il mondo”.

Fonte: Adnkronos

CONDIVIDI